Home Enogastronomia Terre di Toscana

Terre di Toscana

da Redazione
16 letture

Domenica 24 e lunedì 25 marzo si rinnova l’appuntamento con Terre di Toscana, manifestazione vinicola tra le più attese da operatori, giornalisti ed appassionati. Giunta alla sua XVI edizione si riconferma essere un appuntamento imperdibile per chi vuole assaporare la produzione vitivinicola della Toscana ed averne un quadro completo ed esaustivo. Con centoquaranta cantine presenti ognuna al proprio banco di assaggio, dove ci saranno i vignaioli ad accogliere il pubblico, si potranno scoprire i diversi distretti che rendono unica la produzione vitivinicola toscana, fatta di bollicine, bianchi, rosati e rossi da vitigni autoctoni ed internazionali, tra storicità e contemporaneità.


Andando dal nord al sud di una tra le regioni più attive nel mondo enologico, e dall’immenso livello qualitativo, percorrendo la costa, salendo sulle colline fino ad arrivare sulle montagne, sarà possibile fare un viaggio tra le varietà enologiche della Toscana ed apprezzare le sue numerose denominazioni ed indicazioni che la rendono tra le più attrattive e singolari.
Come ogni anno saranno presenti aziende storiche ed aziende di più recente nascita che porteranno in assaggio, negli splendidi spazi dell’Hotel Una del Lido di Camaiore, a pochi passi dal mare, la loro gamma di vini in commercio, oltre a vecchie annate nella giornata di lunedì.


Il cibo sarà coprotagonista anche di questa nuova edizione: in una sala ad esso riservata si potranno acquistare e gustare piatti tipici regionali e prodotti artigianali come salumi, formaggi, cioccolato e tanto altro ancora, e rifocillarsi tra un assaggio di vino ed un altro.
Il costo del biglietto è di 30 euro a persona, più i diritti di prevendita, e consentirà la degustazione di tutte le etichette presenti. Il biglietto potrà essere acquistato soltanto on line.
Terre di Toscana è un evento organizzato da L’Acquabuona, testata giornalistica on-line che dal 1999 racconta con passione e professionalità l’enogastronomia e l’agroalimentare del nostro Bel Paese.
Info: www.acquabuona.it

a cura di Roberto Serassio

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl