Home Enogastronomia Chef in camper: Linguine con crema di uovo e tartufo

Chef in camper: Linguine con crema di uovo e tartufo

da Gianluca Gabanini
68 letture

Quando sono in giro col camper non riesco a non comprare prodotti tipici locali, è più forte di me. Ne faccio sempre scorta. Spesso però è così tanta la voglia di assaggiarli e gustarli che li cucino direttamente in camper ancora prima di tornare a casa, magari mettendo subito in pratica i consigli “scroccati” dai locali durante l’acquisto.

Tra i prodotti a cui non so resistere c’è il tartufo, che avendo problemi di conservazione va usato il più possibile fresco.
Il tartufo, va detto, essendo delicato è anche tutto sommato semplice da utilizzare, non richiede grosse preparazioni e cotture ed è un prodotto adatto al consumo in camper. Oggi vi propongo quindi un piatto semplice ma estremamente gourmet, e se avete ospiti sotto al tendalino farete un figurone garantito!!!

Tartufo nero della Valnerina (foto Rippitippi)

Prima di illustrare il piatto vi faccio un piccolo riepilogo delle regole per l’utilizzo del tartufo in cucina:
Il tartufo è delicato, va trattato con grande rispetto (Gualtiero Marchesi docet)
Il tartufo bianco non va assolutamente cotto, si rovinerebbe. Usatelo sempre e solo a crudo, a scaglie prima di servire il piatto.
Il tartufo nero può essere usato anche cotto, ma in maniera delicata, mai cotture lunghe. Nel caso di cottura meglio grattugiarlo, così esprime un’intensità aromatica più intensa.
Gli abbinamenti classici del tartufo nero sono da sempre con uova e parmigiano, con quelli non sbaglierete mai.
Il tartufo bianco si abbina bene a piatti più burrosi ed eventualmente con creme di patate

Seguendo quindi i dettami sopra citati ecco che vi racconto come fare un piatto di linguine in camper degne di menzione stellata.

Ingredienti:
Linguine (o tagliolini all’uovo se preferite)
Tartufo nero (10 gr a testa sono sufficienti ma se volete potete aumentare)
Parmigiano (quanto basta)
Tuorli d’uovo (1 a testa + 1). Se siete in due quindi userete 3 tuorli, per esempio.

In una ciotola di plastica (un’insalatiera è perfetta) sbattete i tuorli con un pizzico di sale, circa metà tartufo grattugiato e il parmigiano fino a creare una crema densa leggermente colante.
Cuocete le linguine in maniera classica, una volta scolate mantecatele a freddo dentro alla ciotola con la crema fino a farla sciogliere ed amalgamare.
Non preoccupatevi per l’uovo crudo, questo si pastorizzerà nel giro di poco grazie al calore della pasta appena scolata.
Servite in tavola aggiungendo il restante tartufo grattugiato o a scaglie.
Il piatto è finito… con una sola casseruola e un’insalatiera stupirete i vostri sensi!!!
Buon appetito.

P.S. Se usate i tagliolini all’uovo considerate che questi saranno più avidi di liquidi, quindi la crema la dovrete tenere decisamente meno densa, in questo caso sostituite un tuorlo con un uovo intero. Se non dovesse essere sufficiente e vi trovate con un piatto di pasta troppo asciutto aggiungete qualche goccia di acqua di cottura durante la mantecatura.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl