Home Accessori e Servizi AL-KO VTE: nuovi inverter a onda pura della serie ERP

AL-KO VTE: nuovi inverter a onda pura della serie ERP

da Redazione
38 letture

La “fame” di energia nei camper cresce ogni giorno di più. Le potenze richieste sono sempre più elevate, molti ormai gli accessori considerati irrinunciabili, come ad esempio la classica macchinetta del caffè che richiede la tensione di rete a 230 volt e un robusto amperaggio, seppur per un breve periodo di tempo. Per questo gli inverter che trasformano la corrente a 12V delle batterie in corrente a 230V stanno diventando una presenza sempre più costante, di pari passo con i pannelli solari o le batterie al litio. Si cerca così di ricreare un impianto elettrico quanto più simile possibile a quello di casa per soddisfare tutte le necessità dell’appassionato camperista che non vuole rinunciare al comfort nemmeno in vacanza.
AL-KO Vehicle Technology Electronics propone una nuova gamma di inverter a onda pura, composta da tre modelli (ERP300 / ERP600 / ERP1500) con potenze continue da 300 a 1.500 watt. Alle fiere di fine estate arriverà poi un modello da 2.000 watt (ERP2000 con IVT integrato).

Rispetto agli inverter a onda quadra, quelli a onda pura sono più adatti ad alimentare apparecchiature sensibili che richiedono una forma d’onda stabile, come per esempio televisori, computer, climatizzatori, elettrodomestici, motori elettrici e dispositivi elettronici che potrebbero non funzionare correttamente con forme d’onda modificata. Inoltre, questi tendono ad avere un’efficienza più elevata e a produrre meno interferenze elettromagnetiche rispetto ad altri tipi di inverter.

I nuovi inverter della serie ERP di AL-KO VTE, con uscita a onda sinusoidale pura, sono progettati appositamente per l’utilizzo su camper e automobili. Sono contraddistinti da un’elevata qualità costruttiva, una notevole affidabilità e una completa sicurezza, aspetto importante quando si usano correnti continue di grande amperaggio che in impianti non correttamente dimensionati potrebbero causare surriscaldamenti. Destinati ad alimentare utenze a 230V sensibili come apparecchiature audio e video, portatili, sistemi di ricezione satellitare, apparecchi ed elettrodomestici provvisti di motore elettrico, gli inverter serie ERP a onda pura di AL-KO VTE consentono di massimizzare l’efficienza dei dispositivi.
Realizzati con un robusto ma al tempo stesso leggero chassis in lega d’alluminio, vantano dimensioni e pesi ridotti, da 1,4 a 3,9 chilogrammi per i tre modelli attualmente in gamma, grazie alla tecnologia HE (High Efficiency). Particolare attenzione è stata riservata da AL-KO VTE alla sicurezza, con ventola di raffreddamento “smart” che viene controllata dal circuito in funzione del carico e della temperatura, oltre a una serie completa di protezioni contro sovraccarico, cortocircuito, sovratemperatura, tensione troppo alta/bassa (tensione operativa nel range 9,5/16V, con allarme sulla tensione bassa che scatta al raggiungimento della soglia di 10,5V), inversione di polarità con fusibile di sicurezza elettrica tra ingresso 12V e uscita 230V.

L’uscita a 230V (range operativo tra 210V e 240V, con una frequenza di 50 Hz) viene fornita tramite presa Schuko, mentre il collegamento alla batteria è operato tramite morsetti dove collegare i fili di adeguata sezione: l’intervallo di tensione di alimentazione è tra gli 11 e i 15 volt in corrente continua. L’assorbimento a vuoto, a inverter acceso senza carico collegato, è contenuto in 0,8 / 1,0 / 1,3Ah, rispettivamente per i tre modelli ERP300 / ERP600 / ERP1500.

Completi di porta USB di tipo A per l’alimentazione diretta di dispositivi elettronici come smartphone e tablet, gli inverter AL-KO VTE serie ERP sono già predisposti per la connessione al pannello remoto MCI3, fornito in opzione e disponibile in due versioni, anche da incasso con cornice della serie Berker, e in due colori (grigio/marrone). Questo pannello consente di comandare comodamente l’accensione dell’apparecchio, spesso collocato in posizioni scomode e pensate per sfruttare al meglio gli spazi liberi, e verificarne lo stato di accensione con il LED verde che ne indica l’attivazione.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl