Home Eventi Salone del Camper: chef in camper!

Salone del Camper: chef in camper!

da Redazione
58 letture

Dal 9 al 17 settembre 2023, al Salone del Camper di Parma, si rinnova il format “Cucinare in camper” in collaborazione con l’Unione Ristoranti del Buon Ricordo, Associazione di Ristoranti che salvaguarda le tradizioni regionali italiane. Gli chef dell’associazione insegneranno, passo dopo passo, come preparare ricette semplici e sfiziose, valorizzando i prodotti locali che i camperisti possono trovare nei loro viaggi. A coordinare i lavori il segretario generale dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo, Luciano Spigaroli del Cavallino Bianco di Polesine Parmense.

Cucinare in camper può essere un’esperienza creativa, pratica e anche divertente perché, malgrado gli spazi contingentati e le tempistiche che pongono limiti, preparare da mangiare offre l’opportunità di mettere alla prova le proprie abilità culinarie in modo creativo e stimolante.

Quando si intraprende un viaggio in camper il tempo a disposizione diventa prezioso: ecco quindi alcuni trucchi e tecniche per la preparazione dei pasti senza stress. L’organizzazione è la chiave di tutto: prima di partire, è consigliabile pianificare pasti semplici, utilizzando ingredienti essenziali (con prodotti di lunga conservazione in cambusa) che tengano conto del numero di fuochi presenti nel camper.
Il “Batch cooking” (tradotto letteralmente “cucinare in serie”) può rivelarsi un valido alleato: si tratta di metodo organizzativo che consente di preparare in anticipo, in un’unica occasione, più pasti possibili sfruttando al massimo le risorse disponibili e scegliendo ingredienti versatili che si combinino facilmente riducendo al massimo gli sprechi. Un altro metodo è il “One-pot meals” come zuppe, stufati o risotti: rappresentano un’ottima opzione, poiché permettono di cucinare un intero pasto in una sola pentola, riducendo così il numero di utensili da pulire.
I piccoli elettrodomestici sono utilissimi per una cucina veloce in camper come ad esempio, la friggitrice ad aria che permette di preparare piatti sfiziosi in modo rapido e salutare, utilizzando solo una piccola quantità di olio. Da prendere in considerazione anche la pentola fornetto è un’innovativa combinazione di piastra e griglia che può essere accoppiata e chiusa come una conchiglia. La sua versatilità è apprezzata non solo da chi cucina, ma anche da chi si occupa delle pulizie, poiché riduce gli schizzi e l’unto disperso in cucina. Infine non dimentichiamo la cara vecchia e inossidabile pentola a pressione ideale per cuocere cibi come riso, legumi e stufati in modo rapido, riducendo notevolmente i tempi di cottura e conservando i nutrienti degli alimenti.

Se invece non sappiamo cucinare o se la preparazione dei pasti non è una passione, ci sono alcune alternative immersive da considerare. Durante il tuo viaggio in camper, infatti, è possibile vivere esperienze coinvolgenti visitando cantine, caseifici e altri luoghi legati alla produzione di prodotti locali. Prenota visite guidate nelle cantine vinicole per scoprire il processo di produzione del vino, assaggiare diverse varietà e acquistare bottiglie da gustare durante il viaggio, naturalmente non prima di metterti alla guida. Esplora i piccoli caseifici che offrono degustazioni di formaggi, dove potrai assaporare una varietà di formaggi artigianali e scoprire le tecniche di produzione. Non dimenticare di visitare i produttori di olio d’oliva per conoscere il processo di produzione e degustare oli di diverse varietà. Se sei interessato alla sostenibilità e all’agricoltura biologica, cerca aziende agricole biologiche che accolgono i visitatori: potrai visitarle, acquistare prodotti freschi direttamente dal produttore e imparare sulle pratiche agricole sostenibili.


Durante il viaggio, partecipa ai mercati contadini per acquistare ingredienti freschi direttamente dai produttori e scoprire i sapori autentici della regione. E se proprio vuoi migliorare le tue abilità culinarie, cerca corsi di cucina locale nei posti che visiti: potrai imparare ricette tradizionali e metterti alla prova nella preparazione di piatti regionali. Approfitta dei ristoranti e delle trattorie delle zone che visiti per assaporare la cucina tipica e lasciati deliziare dai piatti tradizionali. Esplora anche lo street food dove potrai gustare specialità da venditori ambulanti o bancarelle. Non perderti le sagre di paese, che rappresentano un’ottima opzione per mangiare fuori durante il viaggio in camper. Questi eventi offrono un’ampia varietà di cibi tradizionali e specialità regionali, permettendoti di assaggiare piatti autentici preparati con ingredienti locali.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl