Home Dalle aziende Volkswagen presenta il California Concept a Düsseldorf

Volkswagen presenta il California Concept a Düsseldorf

da Redazione
94 letture

Il California Beach, Coast e Ocean sono già considerati da molti l’incarnazione della libertà su quattro ruote, ma Volkswagen Veicoli Commerciali è pronta a portare questa idea ad un altro livello con il California Concept. Questo nuovo modello, che rappresenta il futuro del più famoso camper van di sempre, sarà presentato al Salone del Camper di Düsseldorf, che si svolgerà dal 25 agosto al 3 settembre 2023.

Il California Concept, basato sul Multivan a passo lungo, si distingue nel suo settore per la sua unicità. Nuove idee innovative ne arricchiscono il concetto duale, rendendolo un van perfetto per l’uso quotidiano che può trasformarsi in un camper pronto per qualsiasi avventura in un batter d’occhio. Il California Concept VGI non si distingue solo per le eccezionali caratteristiche di guida del Multivan lanciato nel 2021 e per i 35 anni di esperienza che lo sostengono, rendendolo il veicolo ideale per i tempi moderni. Per la prima volta, il California Concept offre anche i vantaggi della tecnologia ibrida plug-in, garantendo una maggiore flessibilità e un notevole comfort di guida. Questo modello è potente, economico e rappresenta una visione della mobilità futura.

La sua capacità di viaggiare lunghe distanze offre una sicurezza in più quando si viaggia lontano dalle principali arterie di traffico. Inoltre, i vicini di campeggio apprezzeranno la guida ibrida, poiché il veicolo passa silenziosamente davanti a loro. La concept car sarà in mostra allo stand Volkswagen Veicoli Commerciali nel padiglione 16 (D52-01) al Salone del Camper di Düsseldorf.

Il California è più di un semplice Van, è uno stile di vita, un ambasciatore della libertà. Nel corso di quattro generazioni, sono state vendute più di 260.000 unità di questo van compatto. Tutte le generazioni hanno un dettaglio importante in comune: il tetto apribile. Ed è per questo che in anteprima mondiale sarà esposto a Düsseldorf il California Concept con un tetto pop-up apribile.

La storia del California inizia nel 1988 con uno speciale modello di camper basato sulla generazione T3 del Transporter. Quella stessa estate, il primo California è stato presentato al Salone del Camper (che, allora, si teneva ancora ad Essen). Era disponibile su ordinazione nei due colori “bianco pastello” e “rosso marsala”. Gli interior designer hanno dimostrato il loro senso dello stile con l’angolo cottura bianco-grigio dal design pulito. Il camper costava 39.900 marchi. Il prezzo interessante, i dettagli intelligenti e la robusta tecnologia del furgone Transporter hanno immediatamente reso il California un bestseller: 5.000 unità sono state vendute già nel primo anno. Negli anni che seguirono, il California si è evoluto da un modello speciale in una propria serie di modelli, diventando sempre più popolare e conquistando oltre 22.000 globetrotter in soli tre anni.

Il passaggio dal T3 al T4 nell’agosto 1990 equivaleva a una rivoluzione tecnica. Dopo quattro decenni di veicoli Transporter a trazione posteriore con motori boxer a quattro cilindri, gli specialisti dei veicoli commerciali hanno semplicemente capovolto tutto: hanno spostato il motore in avanti e da lì hanno alimentato l’asse anteriore. Questo ha cambiato tutto: il design, la marcia, i motori e lo spazio disponibile. Ora c’era molto più spazio, soprattutto nella parte posteriore. E il California T4 ha fatto un uso perfetto di questo spazio in più: fornendo più comfort per viaggiare rispetto a qualsiasi altro Van di quel tempo. Lo slogan sulle pubblicità per il lancio sul mercato era: “Hotel California. Una posizione tranquilla, attrezzature confortevoli, viste panoramiche garantite”, prendendo spunto dalla canzone degli Eagles e dall’hotel West Hollywood presente in essa. Il California T4 è stato un altro successo, vendendo, alla fine del 2003, circa 39.000 unità.

Il California basato sulla quinta generazione del Transporter ha introdotto una nuova dimensione di comfort per i camper compatti. Tuttavia, questo California è rimasto fedele all’innovativo concetto di spazio del modello originale. Nel 2015, circa 55.000 appassionati di Van hanno optato per un T5 California, che da tempo era diventato il Van di maggior successo nella sua categoria. Dettagli come il letto con rete a doghe integrata nel tetto apribile, le sedie da campeggio riposte nel portellone posteriore o il tavolo da campeggio inserito nella porta scorrevole hanno dato al California la sua reputazione di coltellino svizzero per i campeggiatori.

Il California basato sulla sesta generazione del Transporter ha fatto seguito nel 2015; con i suoi numerosi sistemi di assistenza, ha portato le vendite ad un nuovo livello: nel 2017, il T6 California ha battuto il record della serie di modelli con 15.155 nuove immatricolazioni in un anno.

Il 30 agosto 2019, Volkswagen Veicoli Commerciali ha presentato il California 6.1 – ovviamente al Salone del Camper. Più di 175.000 California erano stati costruiti fino a quel momento. Il nuovo California 6.1 ha continuato la storia di successo dei suoi predecessori. Una delle sue nuove caratteristiche era un touchscreen nella console del tetto, che poteva essere utilizzato per controllare tutte le principali impostazioni del Van e richiamare una vasta gamma di informazioni. A bordo del California Concept, questo display si trasformerà in uno schermo in formato tablet per mostrare un nuovo lato intelligente di questo Van.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl