Home Outdoor Nuovo Askoll XKP 2.8, scooter elettrico in due varianti

Nuovo Askoll XKP 2.8, scooter elettrico in due varianti

da a.cortellessa
242 letture

Prosegue la nostra analisi di scooter elettici adatti al camper; è la volta del nuovo Askoll XKP 2.8, versione rinnovata di un dei modelli più longevi sul mercato (è stato uno dei primi scooter elettrici di ultima generazione, ossia nati e pensati come veicoli a batteria e non varianti elettrici di scooter termici già esistenti. Proposto in due varianti, con design semplice ma sportivo al tempo stesso, tanta tecnologia e tutta l’affidabilità del Made in Italy. Askoll XKP è lo scooter che permette di combinare sostenibilità ambientale e uno stile senza compromessi. Askoll EVA ha presentato due nuovi scooter che sono il frutto di quasi un decennio di esperienza della Casa vicentina. XKP è disponibile in due varianti come accennato: L1 (che può essere guidato anche con la patente AM come un ciclomotore) e il fratello maggiore omologato L3, paragonabile ad una moto targata, guidabile da 16 anni.

I due modelli hanno la stessa base, quella della fortunatissima serie eS che Askoll ha perfezionato e rinnovato negli anni. Il look però è piuttosto diverso a partire dall’anteriore che è caratterizzato dal nuovo faro rotondo e leggermente inclinato. Oltre ad essere più luminoso, combinato al nuovo parafango, cambia il design rispetto ai precedenti modelli e definisce immediatamente un carattere grintoso e sportivo. Il centro stile Askoll ha poi rimarcato lo stesso look aggressivo anche nel posteriore con un gruppo ottico completamente ridisegnato che trova posto sotto un codino più corto. Il risultato è uno scooter dal design dinamico che, anche grazie alla cura dei dettagli, si distingue nel panorama delle due ruote elettriche.

Tutto nuovo anche il display multicolor da 5,5 pollici che, oltre a seguire il design delle due ruote più sportive, garantisce grande visibilità. In tutte le condizioni di luce sono infatti ben visibili tutte le informazioni (velocità, carica della batteria, temperatura, orario e chilometri percorsi). XKP è inoltre dotato delle più avanzate tecnologie IoT che combinate alla nuova app consentono di avere un completo accesso allo scooter anche da remoto e personalizzare moltissime funzioni. Si può, ad esempio, conoscere in ogni momento la posizione di XKP e, in caso di furto, bloccare il veicolo da remoto.

Sotto la freschezza del nuovo look si nasconde una ottima concretezza tecnologica in entrambe le versioni. L1 ed L3 si differenziano infatti solo per la velocità massima che nel primo raggiunge i 45 km/h e nel secondo i 66 km/h. Ne deriva anche una diversa autonomia che per l’L1 arriva fino a 87 km mentre per l’L3 a 90 km (Secondo la normativa 168/2013 CE). Entrambi sono spinti dal motore Askoll da 2,7 kW in grado di erogare una coppia di 158 Nm nell’L1 e di 130 Nm nella versione L3.

Montano due batterie agli ioni di litio estraibili da 1,4 kWh ciascuna che, grazie al loro peso di soli 7,6 kg, sono molto facili da rimuovere e possono essere ricaricate con la normale corrente domestica in circa 6 ore. Le doti dinamiche del XKP sono frutto della combinazione di due fattori: la leggerezza e la scelta delle ruote da 16”. Con un peso di soli 71 kg, lo scooter Askoll si conferma molto maneggevole e in grado di mettere a proprio agio anche il pubblico femminile o i centauri alle prime armi. Merito anche dell’altezza della sella da terra: solo 76 cm.

Le ruote da 16” offrono un ottimo comfort e grande sicurezza anche sui fondi sconnessi. Sull’XKP 2.8 si è scelto di montare pneumatici (90/80 all’anteriore e 110/70 al posteriore) che contribuiscono ulteriormente ad assorbire le asperità del fondo stradale e a garantire una maggior aderenza. La frenata è affidata a un disco da 230 mm all’anteriore (190 mm nella versione L1) e da 190 mm al posteriore.

I nuovi Askoll XKP saranno disponibili nelle colorazioni antracite e night gray a partire da giugno al prezzo di € 5.090 € per il modello L1 e 5.290 € per l’L3

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl