Home Turismo lento Nascono gli ambasciatori Feisct

Nascono gli ambasciatori Feisct

da Redazione
13 letture Fivizzano, piazza Medicea - foto-D. Papalini

La Feisct (acronimo di Federazione Europea Itinerari Storici Culturali Turistici) ha iniziato il 2023 presentando il suo primo Ambasciatore del territorio. Si chiama Massimo Mastrini, è un giovane ingegnere che vive a Folegnano, piccolo borgo e minuscola frazione di Fivizzano, uno dei comuni più estesi d’Italia, con ben 94 frazioni, e per ogni frazione almeno un borgo (a volte anche di più). E’ lui il primo Ambassador 2023 di FEISCT.

Siamo in Lunigiana, terra di confine tra Toscana ed Emilia Romagna, dove la difficile vita di montagna ha spesso allontanato i giovani, alla ricerca di occupazione e di un futuro da costruire con qualche opportunità in più. Ma il Covid ha modificato questa visione, rivalutando fortemente la vita all’aria aperta, rinforzando i legami delle comunità e facendo scoprire tante possibilità di lavoro da remoto, aspetto che si coniuga meravigliosamente con i piccoli borghi d’Italia con la loro qualità di vita.

E’ stata la seconda edizione del concorso per i presepi indetto dal Comune di Fivizzano a far scattare la molla per la premiazione di Massimo che, insieme ad altri giovani di Folegnano, è riuscito a coinvolgere l’intero borgo nell’allestimento di presepi diffusi, e riuscendo a trasferire all’interno del presepe “principale” costruito all’interno dell’oratorio del borgo i tratti del paesaggio locale, affiancando anche l’offerta di visite guidate alla scoperta della comunità, raccontandone storia, identità e caratteristiche.

Proprio per questo senso di comunità e di partecipazione che FEISCT lo ha voluto premiare, nominando Massimo “Ambassador” del territorio: una nomina che gli offrirà l’opportunità di raccontare l’esperienza di Folegnano e della sua comunità all’interno di iniziative di promozione turistica e culturale organizzate dalla Federazione, mettendo in contatto la sua esperienza con una rete di luoghi italiani ed europei. Una nomina che va nella direzione di rinforzare il lavoro della Federazione sulla diffusione della Convenzione di Faro del Consiglio d’Europa, che pone le comunità locali al centro delle politiche di valorizzazione del proprio patrimonio identitario.

Gli Ambassador diventano uno strumento per la responsabilizzazione degli attori locali, che vengono coinvolti in percorsi di conoscenza e confronto per poter contribuire in modo efficace allo sviluppo dei territori, oltre a rappresentare delle figure attente alla valorizzazione ed alla promozione del proprio territorio e delle tipicità. La Federazione proseguirà nel corso dell’anno ad individuare altri “Ambassador” all’interno delle comunità locali con le quali sono in atto dei percorsi di sviluppo di azioni di valorizzazione della propria identità, in modo da poter creare una rete di confronto e di scambio di esperienze, attraverso la quale favorire anche la trasmissione di strumenti formativi ed informativi per le comunità locali.

E’ possibile candidarsi inviando una mail ed una breve presentazione (max 20 righe) della motivazione di candidatura a Segreteriafeisct@gmail.com indicando nell’oggetto “Candidatura Ambassador 2023”. Il termine per la presentazione delle candidature è il 28 febbraio 2023. Una commissione valuterà le candidature e le nomine saranno rese note all’interno di eventi programmati nel corso dell’anno dalla Federazione nei territori prescelti.

https://www.facebook.com/Feisct.Federazione/

https://feisct.wordpress.com/

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl