Home Turismo lento Una guida dei comuni sostenibili

Una guida dei comuni sostenibili

da Redazione
9 letture

In un’ottica di promozione del turismo sostenibile e della tutela dell’ambiente, è stata appena pubblicata la Guida dei Comuni Sostenibili italiani 2024. Si tratta di un’iniziativa completamente innovativa in Italia e tra le prime in Europa, che racconta la bellezza, la sostenibilità e il turismo slow. La guida è disponibile in libreria e online a partire da maggio.

Questa Guida, curata dalla Rete dei Comuni Sostenibili, rappresenta un viaggio attraverso quasi cento comuni e oltre mille buone pratiche, tutte incentrate sul turismo sostenibile e sulle “belle storie” che emergono da questi territori coraggiosi. Pubblicata da Edizioni ETS, la Guida è pensata per i viaggiatori che scelgono di adottare uno stile di vita sostenibile, lento, accessibile, green e smart.

All’interno di queste pagine, i lettori potranno scoprire nuove destinazioni e trovare spunti per visitare le città e i paesi appartenenti alla Rete dei Comuni Sostenibili. La guida presenta una serie di luoghi che promuovono la sostenibilità, fornendo informazioni dettagliate sulle loro caratteristiche principali. Inoltre, offre una panoramica sulle esperienze virtuose delle comunità sostenibili, fornendo anche un codice QR che rimanda a ulteriori approfondimenti, documenti e video. Questa guida non è solo un prezioso strumento per i viaggiatori, ma rappresenta anche una risorsa fondamentale per gli amministratori locali. Essi potranno trovare in queste pagine esempi virtuosi, buone pratiche e modelli di successo, da cui trarre ispirazione per promuovere la sostenibilità nei loro territori.

Rocca Sinibalda – foto Altotemi

La Guida dei Comuni Sostenibili italiani 2024 rappresenta dunque un importante passo avanti verso un turismo consapevole e rispettoso dell’ambiente, offrendo un’opportunità unica di scoprire luoghi incantevoli che si distinguono per il loro impegno verso la sostenibilità. Alcuni contributi esterni arricchiscono la Guida, ad esempio quelli di Enrico Giovannini (direttore scientifico di ASviS, Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), Marta Grelli (fondatrice di Travelin, piattaforma di turismo accessibile) ed Emilio Casalini (giornalista e conduttore di Generazione Bellezza su Rai 3).

La Rete dei Comuni Sostenibili è un’associazione nazionale senza scopo di lucro aperta all’adesione di tutti i comuni italiani e unioni di comuni, a prescindere dalla dimensione, collocazione geografica e colore politico dell’amministrazione comunale, aperta dal 2023 anche all’adesione di province, città metropolitane e regioni. Promuove politiche per la sostenibilità ambientale, sociale, culturale ed economica, con un progetto innovativo e concreto, valorizzando le buone pratiche e accompagnando le amministrazioni locali alla territorializzazione e al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu. È nata nel 2021 su iniziativa dell’Associazione delle Autonomie Locali Italiane (ALI), Città del Bio e Leganet, in collaborazione con ASviS, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, e in sinergia con il Joint Research Centre della Commissione europea. Attualmente hanno aderito oltre 100 enti locali ed è in costante espansione con oltre 300 manifestazioni d’interesse.
https://www.comunisostenibili.eu

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl