Home Eventi Raduno Internazionale dello Spazzacamino – quarantesima edizione

Raduno Internazionale dello Spazzacamino – quarantesima edizione

da Redazione
80 letture

Per quattro decenni, il Raduno Internazionale dello Spazzacamino ha mescolato la gioia e l’allegria dei raduni con i ricordi delle sfide storiche di una professione estremamente dura e dello sfruttamento dei minori. Questa doppia personalità ha sempre permeato la storia dell’evento. Quest’anno, l’evento festeggia il suo quarantesimo anniversario con un’edizione che si prevede sarà record. Si attendono circa 1.200 spazzacamini a Santa Maria Maggiore e nella Valle Vigezzo per onorare la loro professione, che ha origini profonde proprio in questa parte isolata dell’Italia. Tra il 31 agosto e il 4 settembre, la Valle Ossolana sarà il palcoscenico di una serie di eventi che, come sempre, attireranno migliaia di turisti e viaggiatori ansiosi di sperimentare il fascino del mondo antico e affascinante della professione dello spazzacamino.

La storia del Raduno Internazionale dello Spazzacamino ha radici profonde, in Valle Vigezzo. Da questa valle alpina al confine con la Svizzera intere generazioni di emigranti spazzacamini partirono verso Francia, Germania, Austria ed Olanda: i loro sacrifici furono enormi, ma fu nel 1800, con lo sfruttamento dei bambini, che si scrisse una delle pagine più nere di questo rapporto tra uomo e fuliggine. A ricordare questa fase drammatica c’è un monumento simbolo, il piccolo spazzacamino di Malesco, paese più popoloso della Val Vigezzo: il bimbo rappresentato è Faustino Cappini, originario di Re (altro paese della valle), che, terminata la pulizia di un camino, alzò le mani per dimostrare di aver portato a termine il lavoro: sfiorando i fili dell’alta tensione il piccolo morì fulminato.

Un mestiere antico, quello dello spazzacamino, che oggi viene celebrato grazie ad un evento unico al mondo in grado di richiamare ogni anno migliaia di visitatori da tutta Italia e non solo: pur mantenendo numerosi momenti di festa, apprezzati dagli spazzacamini provenienti da ogni angolo del mondo, gli organizzatori della manifestazione invitano da sempre a mettere da parte l’immagine un po’ poetica e scanzonata dello spazzacamino Bert interpretato da Dick Van Dyke nel film Mary Poppins. Il Raduno Internazionale dello Spazzacamino vuole infatti celebrare l’autenticità di un mestiere oggi tutelato e moderno, ma che nel recente passato si è legato anche a vicende drammatiche, raccontate nel multimediale Museo dello Spazzacamino. Per molto tempo la vita dello spazzacamino fu infatti durissima, non deve dunque meravigliare se generazioni intere di fumisti hanno scelto di dimenticare: sono dovuti trascorrere decenni prima che dalla rimozione si potesse passare alla celebrazione, con il desiderio di rendere onore agli avi, alla loro fatica e ai loro sacrifici. Così, all’inizio degli anni Ottanta, il primo raduno vide sfilare a Santa Maria Maggiore una trentina di fumisti: negli anni la crescita è stata esponenziale, fino a raggiungere il record di questa 40esima edizione, che vedrà oltre 1200 spazzacamini sfilare per le vie di Santa Maria Maggiore.

A poco meno di un mese dall’evento sono già 1.200 gli spazzacamini che, accompagnati dagli attrezzi del mestiere, colorati di fuliggine sui volti e con gli abiti di lavoro tradizionali (tutti neri, tranne per la delegazione olandese, che si differenzia da sempre con la propria divisa di un candido bianco), torneranno in Italia da tutto il mondo: un evento in grado di unire popoli e culture, una manifestazione corale che dovrà però rinunciare anche quest’anno alla presenza delle nazioni dell’est Europa. Mancheranno infatti Russia, Lituania, Ucraina, Moldavia, a ricordare quanto il conflitto alle porte dell’Europa stia minando la stabilità del Vecchio Continente.

Il Raduno, nonostante queste defezioni, potrà contare per la sua 40esima edizione su un numero record di partecipanti: saranno ventidue le Nazioni rappresentate quest’anno, con una new entry, il Galles, che per la prima volta sfilerà con una propria delegazione di fumisti. Germania, Svizzera, Danimarca, Svezia e Finlandia le nazioni più rappresentate nella grande parata che prenderà avvio alle ore 10 di domenica 3 settembre (sarà possibile raggiungere Santa Maria Maggiore da Domodossola e da Locarno a bordo dei treni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli senza problemi di traffico e parcheggio, info su www.vigezzinacentovalli.com – prenotazione fortemente consigliata).

Lo storico evento è organizzato come sempre dall’Associazione Nazionale Spazzacamini con la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Santa Maria Maggiore. L’edizione 2023 si fregia del patrocinio del Ministero della Cultura ed è realizzata con il prezioso sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, del Museo Regionale dell’emigrazione vigezzina nel mondo e del Consiglio Regionale del Piemonte, con il contributo di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale e Fondazione BPN per il territorio e con la collaborazione dell’Associazione Musei dell’Ossola, dei Comuni della Valle Vigezzo, della Città di Stresa, della Pro Loco di Malesco, del Gruppo AIB della Valle Vigezzo.

Questo il programma dettagliato della 40esima edizione del Raduno Internazionale dello Spazzacamino:

Giovedì 31 agosto e venerdì 1 settembre
Santa Maria Maggiore Parco di Villa Antonia | ore 15.00 “Ricordiamo i Raduni passati”, proiezioni di video
Venerdì 1 settembre Santa Maria Maggiore Parco di Villa Antonia | a cura della Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno ore 21.30 “I Pentagrami” in concerto ore 23.00 il centro di Santa Maria Maggiore sarà illuminato dallo spettacolo pirotecnico offerto dalla Pro Loco.

Sabato 2 settembre Malesco ore 10.30 Omaggio floreale al Monumento allo Spazzacamino ore 14.30 Sfilata nel centro storico di Malesco con musica, canti e giochi di un tempo ore 18.00 S. Messa nella Chiesa Parrocchiale di Malesco
Santa Maria Maggiore Parco di Villa Antonia | ore 20.00 “Serata in festa”

Domenica 3 settembre Santa Maria Maggiore alle ore 10.00 si terrà l’evento clou dell’intera manifestazione: tra le vie e piazze di Santa Maria Maggiore la scenografica sfilata di oltre 1.200 spazzacamini con i loro attrezzi da lavoro, accompagnati da gruppi in costume tradizionale e bande musicali. La parata sarà aperta quest’anno dalla Fanfara Bersaglieri Valdossola. Le varie delegazioni sfileranno per le vie di Santa Maria Maggiore, passando nella suggestiva Piazza Risorgimento, dove saranno presentate al pubblico, e, dopo un giro completo nel centro storico, termineranno la sfilata in Piazza Gennari. Qui e in Piazza Risorgimento avrà luogo la rievocazione storica della pulitura dei camini con l’utilizzo degli attrezzi che lo spazzacamino usava nei tempi passati: la raspa, una spatola di ferro col manico ad uncino da appendere alla cintura; il riccio, insieme di lamelle a raggiera ricavate dalle molle di sveglie e orologi da campanile; la squareta, bastone allungabile alla cui sommità si agganciava il riccio; il brischetin; lo scopino; una lunga fune; dei pesi; il sach, sacco per riporre la fuliggine. I tetti delle abitazioni di Piazza Risorgimento e Piazza Gennari si popoleranno di spazzacamini che, con i vecchi attrezzi, rievocheranno i rüsca di un tempo nel lavoro di pulitura del camino e nell’aria riecheggerà il Taròm, il gergo dello spazzacamino.
Dalle ore 11.00 alle ore 17.00 speciale annullo filatelico di Poste Italiane per il 40esimo Raduno Internazionale dello Spazzacamino – Punto attivo nel Parco di Villa Antonia ore 16.00 nel Parco di Villa Antonia Concerto dell’Orchestra GMO diretta da Alberto Lanza ore 17.00 Interviste, premiazioni e ricordi degli Spazzacamini

Lunedì 4 settembre Spazzacamini in gita a Stresa, sul Lago Maggiore ore 16.00 Sfilata degli spazzacamini a Stresa La giornata di lunedì costituisce un’importante operazione turistica per far conoscere le bellezze naturali e gli angoli più affascinanti del territorio agli spazzacamini ospiti – italiani e stranieri.

Informazioni e dettagli del programma su
www.santamariamaggiore.info – www.museospazzacamino.it www.facebook.com/santamariamaggioreturismo/ – www.instagram.com/santamariamaggiorevallevigezzo www.facebook.com/museospazzacamino – www.instagram.com/museo_spazzacamino

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl