Home Mete Italia Musica in Quota: al via la nuova stagione

Musica in Quota: al via la nuova stagione

da Redazione
17 letture

Dal 26 maggio al 13 ottobre Musica in Quota proporrà undici straordinari concerti fino a 2.000 metri di quota. L’edizione 2024 sarà presentata sabato 18 maggio alle ore 17 all’Auditorium del Liceo musicale “Piero Gobetti” di Omegna. Il Festival, organizzato dall’omonima associazione, arriva quest’anno alla sua diciottesima stagione. La rassegna diventa maggiorenne e vuole festeggiare iniziando il proprio percorso musicale nel luogo dove si formano i musicisti di domani. Saranno infatti i giovani e talentuosi allievi del liceo musicale cusiano, diretti dal Maestro Luca Barchi, a calcare il primo palcoscenico di Musica in Quota, proponendo al pubblico un omaggio ad Ennio Morricone. “Compiere 18 anni si traduce in un passaggio alla maturità, con una consapevolezza nuova: così sarà anche per Musica in Quota, la rassegna organizzata dall’Associazione che mi onoro di presiedere – dichiara Claudio Cottini – Sarà una stagione come sempre ricca, una lunga cavalcata, da maggio a ottobre, con dodici concerti ospitati su altrettanti incantevoli palcoscenici open air del Verbano-Cusio-Ossola. Festeggeremo questa importante ricorrenza con un concerto straordinario, reso possibile dalla collaborazione tra il nostro Festival e Domobianca365: domenica 8 settembre, per il penultimo appuntamento del Festival 2024, avremo l’onore di ospitare una tappa del tour estivo del grande cantautore Fabio Concato”.

La ricetta vincente è immutata, fin dalla nascita del Festival: concerti che toccano i generi musicali più variopinti, abbinati alle affascinanti sedi naturali dell’arco alpino piemontese. Sarà come sempre il Verbano-Cusio-Ossola, spicchio estremo a confine con la Svizzera, la cornice delle esibizioni live dell’edizione 2024 di Musica in Quota, dal 26 maggio al 13 ottobre con undici concerti gratuiti ambientati in scenari di grande fascino, tra le Alpi Piemontesi e i laghi Maggiore, di Mergozzo e d’Orta, ad altitudini comprese tra i 900 e i 2.000 metri.

Come sempre, sedi già toccate dal Festival si alterneranno a nuovi alpeggi e rifugi di montagna, che per un giorno diventeranno palchi naturali e ospiteranno i concerti di Musica in Quota (tutti in programma alle ore 11.30, ad eccezione del concerto al tramonto del 23 giugno). Taglio del nastro domenica 26 maggio dall’Alpe Prasca, in Val d’Ossola: ad esibirsi sarà la Bandragola Orkestar – street band italiana nata nel cuore multietnico di Torino – e il concerto sarà il momento culminante di una giornata speciale. Lungo il percorso escursionistico che da Crevoladossola raggiunge l’alpeggio, infatti, si terrà la nuova edizione di Crevola Art Trekking, con installazioni artistiche da ammirare a passo lento. Domenica 23 giugno un grande classico: grazie alla sinergia con l’Associazione Cori Piemontesi, che organizza il concerto, Musica in Quota torna ad ospitare l’esibizione al tramonto di una formazione corale, il Coro Le Chardon: appuntamento alle ore 17 a Pian d’Arla, nel Parco Nazionale Val Grande.

I tre musicisti di Accordi Disaccordi saliranno su uno dei palchi più suggestivi della diciottesima edizione, il Colle Baranca, in Valle Anzasca, domenica 7 luglio, proponendo un crossover capace di miscelare influenze gipsy jazz, melodie mediterranee e ritmi latini, con l’energia del rock. Si prosegue con un’altra grande esibizione, nel Cusio, domenica 14 luglio al Monte Zuccaro: l’atteso ritorno di un virtuoso della fisarmonica apprezzato a livello mondiale, il Maestro Sergio Scappini.

Domenica 21 luglio si sale all’Alpe Cedo, in Val Vigezzo, nei pressi del rifugio del CAI Vigezzo “Dante Castelnuovo”, per festeggiare con la Tequila Band, fiati e percussioni, i 50 anni della sezione vigezzina del Club Alpino Italiano. Domenica 4 agosto, all’Alpe Underbech, in Valle Formazza, i Three Corbies, tre musicisti noti nel panorama del folk in Italia, proporranno un live di grande coinvolgimento.

Tradizionale concerto della vigilia di Ferragosto, mercoledì 14 agosto, nella sede con l’altitudine maggiore di questa edizione: ai 2000 metri dell’Alpe Monscera, nei pressi del rifugio Gattascosa, in Valle Bognanco, torneranno a suonare e cantare per Musica in Quota gli amatissimi Pentagrami, che festeggeranno i loro primi 20 anni.

Sabato 17 agosto la rassegna farà tappa in Valle Antigorio: l’Alpe Aleccio si trasformerà per una mattinata in palco open air per i Keily’s folk, con il loro trascinante concerto di musiche irlandesi. Domenica 25 agosto si torna nel cuore pulsante dell’area selvaggia della Val Grande, Parco Nazionale, con un’esibizione intima e delicata: protagonisti a Corte Buè saranno i giovani e talentuosi artisti del duo Euphoria.

Ad anticipare la chiusura del Festival sarà un concerto straordinario. Domenica 8 settembre, nei pressi del piccolo lago di Casalavera, ai piedi del Moncucco, in Val d’Ossola è atteso uno dei cantautori più amati del panorama nazionale: Fabio Concato farà tappa con il suo tour estivo, per un evento imperdibile, reso possibile dalla collaborazione con Domobianca365.

Conclude la stagione numero 18 un tributo alla musica e ai paesaggi d’autunno, domenica 13 ottobre, nei pressi del Rifugio Gran Baita CAI del Mottarone, la montagna dei sette laghi, con l’esibizione dell’Orchestra GMO: sarà l’occasione per celebrare i 90 anni del CAI di Omegna.

Musica in Quota si conferma come una delle più amate e frequentate rassegne musicali estive dell’arco alpino e la sua componente escursionistica contribuisce da sempre ad arricchire di fascino le proposte musicali di qualità. Tutti gli itinerari presentano un grado di difficoltà E della scala CAI e dovranno essere affrontati in autonomia: le guide saranno presenti alla partenza per assistere e informare gli escursionisti e alla meta per illustrare le peculiarità uniche delle sedi del Festival, ma su tutti i canali di comunicazione di Musica in Quota il pubblico potrà visionare le informazioni tecniche utili per intraprendere al meglio i sentieri che portano in quota.

L’Associazione Musica in Quota cura da sempre l’organizzazione del festival, nato 18 anni fa per offrire performance musicali di qualità ambientate in località alpine di autentica bellezza. A sostenere Musica in Quota sono numerosi partner e sponsor, privati e pubblici, ma anche gli stessi spettatori-escursionisti, che, associandosi con un contributo di 15 euro, possono supportare l’Associazione.
Il programma completo della stagione 2024 sarà online dal 19 maggio sul sito web www.musicainquota.it

Il Festival è su Facebook (www.facebook.com/musicainquota) e su Instagram: www.instagram.com/musicainquota

Credit foto: Marco Benedetto Cerini

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl