Home Mete Estero Germania d’inverno, non solo mercatini

Germania d’inverno, non solo mercatini

da Redazione
25 letture

La Breitachklamm è una gola creata dal fiume Breitach nella regione dell’Allgäu, nella Germania del Sud, tra le Alpi Bavaresi. Si trova all’uscita della Kleinwalsertal vicino a Tiefenbach, nei pressi Oberstdorf e del confine con l’Austria. È una delle gole più profonde delle Alpi bavaresi e la gola rocciosa più profonda dell’Europa centrale, visitata ogni anno da circa 300.000 visitatori percorrono il sentiero lungo 2,5 km attraverso la gola. L’ingresso superiore del Breitachklamm si trova vicino al Walserschanz in Austria, con parcheggio limitato, mentre quello inferiore a Oberstdorf-Tiefenbach offre un centro visitatori e un ampio parcheggio.

Lo sviluppo turistico delle gole si deve al giovane pastore Johannes Schiebel di Tiefenbach che si avventurò nello sviluppo del Klamm, cercando sponsor e fondando la Breitachklammverein eG (Società Breitachklamm). La sua motivazione principale era quella di trovare una nuova fonte di reddito per la sua povera parrocchia e sviluppare il turismo nella regione. L’accesso alla gola fu creato facendo brillare delle mine nel luglio del 1904 e l’anno successivo fu inaugurato l’accesso

Il primo brillamento fu eseguito il 25 luglio 1904 e il 4 luglio 1905 fu inaugurato l’accesso alla gola. Una grande frana nel 1995 provocò ingenti danni alle strutture. Dal dicembre 2004 è stato messo in funzione un nuovo centro visitatori. Attraverso modelli interattivi viene dimostrato l’effetto dell’acqua sulle montagne.

Il Breitachklamm si è formato solo negli ultimi 10.000 anni dopo l’era glaciale di Würm. I ghiacciai avevano eroso le rocce tenere e sono rimaste le rocce dure. Quando i ghiacciai si sciolsero, il fiume Breitach dovette farsi strada attraverso le rocce dure, per una distanza di 2,5 km e fino a 150 metri di profondità.

In inverno la gola Breitachklamm si trasforma in un mondo incantato, fatto di neve e di ghiaccio, da esplorare su quattro sentieri ben preparati e segnalati (lunghezza 0,8-2,5 km, dislivello +/- 80 m circa) che conducono fra le cascate, dietro alle cortine d’acqua ghiacciate e fra delicati ricami e merletti di neve.

Uno spettacolo emozionante, che diventa ancor più suggestivo con le fiaccolate al calar della sera, quando la luce delle torce fa brillare le misteriose figure di ghiaccio che emergono come d’incanto dall’oscurità nel silenzio ovattato di questo straordinario mondo di neve.

https://www.breitachklamm.com/jahreszeiten/winter.html

credit foto: Dominik Berchtold

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl