Home Enogastronomia Formaggi e Sorrisi, l’eccellenza italiana in arrivo a Cremona

Formaggi e Sorrisi, l’eccellenza italiana in arrivo a Cremona

da Redazione
134 letture

Si avvicinano le date del “Formaggi & Sorrisi, cheese & friends festival 2023”, la manifestazione a Cremona interamente dedicata ai formaggi provenienti da tutta Italia che sta crescendo ogni anno per visitatori e prodotto, giunta alla sua terza edizione in un crescendo di successo. Il gusto di una delle eccellenze italiane da assaggiare tra decine e decine di stand enogastronomici ed eventi che ne celebrano la delizia nel centro della città lombarda.

La morbidezza di un classico caprino di Amatrice accompagnato da un pregiato miele di castagno, la bontà di una scaglia di pecorino DOP toscano con una lacrima di confettura di lamponi, un gorgonzola IGP, un salva cremasco DOP, provolone Valpadana, formaggi al tartufo o al rum; o filanti come burrata, stracciatella e l’immancabile mozzarella di bufala; per i prodotti caseari realizzati con latte di bufala lombardi non può mancare il grana padano, senza dimenticare eccellenze come i formaggi tirolesi o il puzzone di Moena. Tutte queste specialità casearie riunite nello stesso luogo in tre giorni imperdibili per appassionati, golosi ed esperti, a Formaggi & Sorrisi, cheese & friends festival in programma dal 24 al 26 marzo tra le vie del centro di Cremona.

L’edizione di quest’anno, tra l’altro, celebra il nostro Paese e il made in Italy nella top ten mondiale all’interno della classifica dei formaggi di TasteAtlas recentemente pubblicata. I migliori rappresentanti degli otto formaggi vincitori (Grana Padano, stracchino di crescenza, burrata, gorgonzola piccante, Parmigiano Reggiano, mozzarella di bufala campana, pecorino sardo e toscano) saranno presenti a Cremona per un’opportunità di apprendimento, curiosità e scambio di cultura e tradizioni delle varie regioni italiane che si incontrano in un evento unico nel suo genere.

Anche quest’anno la possibilità di gustare la tradizione, conoscere ed assaggiare in anteprima abbinamenti innovativi con mostarde, giardiniere, miele, birre artigianali, scoprire curiosità sui prodotti d’eccellenza del made in Italy del settore caseario. Ad esempio il salva cremasco che esalta il sapore dei funghi porcini ed è perfetto sui risotti? O che il puzzone di Moena che prende il suo nome da una traduzione non letterale del nome ladino Spretz Tzaori, che vuol dire “formaggio saporito”. O ancora che le bufale lombarde non sono meno celebri delle cugine campane e che i prodotti caseari lombardi vantano una tradizione antica che rispetta le ricette dei nonni che vengono tramandate di generazione in generazione.

La terza edizione di “Formaggi & Sorrisi, cheese & friends festival” ha inoltre un ricco calendario eventi decisamente da non perdere.
Molti gli appuntamenti in programma, tra incontri culturali, momenti di intrattenimento e di animazione, disfide e degustazioni che si susseguiranno nei tre giorni della kermesse, con la promessa di soddisfare le aspettative di tutte le tipologie di pubblico di tutte le età, dagli appassionati agli addetti del settore.

Una delle novità di quest’anno è l’appuntamento formaggi in musica dove ogni formaggio verrà degustato e abbinato ad un brano musicale dove le note musicali si incontrano con le note organolettiche. Si esibiranno gli artisti live davanti al pubblico, un modo originale alla scoperta dei formaggi che come la musica suscita emozioni, dalla musica classica al jazz.

E per le sorprese super big, in centro storico a Cremona verrà realizzata una maxi scritta “Cremona” di circa 30mq con le forme di Grana Padano in vetroresina a grandezza naturale. Maestrie artistiche di vario genere dalla musica alle opere d’arte di Matteo Padoan, chef trevigiano campione mondiale d’intaglio che realizzerà lo skyline della città di Cremona su un maxi Provolone Valpadana DOP tagliato a metà.

E per restare in tema artistico le forme di Grana Padano, grazie alle sapienti mani di Daniel Bund, un poliedrico artista italiano il cui operato spazia dal mondo dei quadri a quello del design, si trasformeranno nei volti simbolo della città di Cremona una vera cheese parade da VIP. La forma di formaggio sarà la tela e lo sfondo dove verranno riprodotti i volti di alcuni personaggi che hanno portato nel mondo Cremona dall’immancabile Ugo Tognazzi a Chiara Ferragni senza dimenticare Anna Maria Mazzini in arte Mina che proprio sabato 25 Marzo festeggia il suo compleanno e verrà realizzato in una performance live durante la quale i visitatori potranno ammirare la nascita e la creazione artistica di una delle quattro forme, in tema artistico non poteva mancare nella città del Violino un omaggio a Stradivari, liutaio italiano conosciuto in tutto il mondo per la sua maestria nella creazione di strumenti a corde di straordinaria fattura.

Ma le sorprese non finiscono qui, l’artista Marco Cerioli dipingerà un’esemplare di cow parade, una mucca in vetroresina bianca a grandezza naturale che prenderà vita e colore “pezzandola” con le diverse forme di Provolone Valpadana.
Non può mancare un percorso degustativo dei formaggi del Po, dove il pubblico, guidato da un esperto dell’ONAF, verrà accompagnato in un viaggio dei sapori attraverso l’assaggio dei diversi formaggi che vengono realizzati nelle diverse regioni toccate dal grande fiume. E per restare in tema di prodotti del territorio, sarà possibile degustare delle eccellenti produzioni casearie a KM0 grazie all’appuntamento la disfida degli agriturismi di East Lombardy provenienti dalle province di Mantova, Bergamo, Cremona e Brescia.

Il formaggio che unisce tutti sarà ovviamente anche il protagonista dei piatti che verranno preparati dai ragazzi dell’istituto alberghiero Einaudi che realizzeranno un primo piatto per valorizzare il sapore del Grana Padano DOP e un secondo a base di Provolone Valpadana DOP.
Per gli amanti dell’aperitivo non mancheranno grandi sorprese, ogni sera l’appuntamento è con il Cheese Drink, un appuntamento realizzato con Anag (associazione nazionale assaggiatori di grappe) e Onaf (organizzazione nazionale assaggiatori di formaggi) per un sodalizio di sapori tra formaggi e il gin, una sfida per i bartender che dovranno soddisfare anche il palato dei più esperti.

Da segnalare anche gli eventi per i più piccoli con un’area Kids dedicata, che farà divertire tutti i bimbi che si potranno cimentare in giochi, disegni di vario tipo. Tornano anche le mascotte del festival Granì e Provolì, simpatici personaggi che accompagneranno pubblico, visitatori e turisti alla scoperta di tutte le sorprese che Cheese&Friends Festival ha in serbo.

Formaggi & Sorrisi – Cheese & Friends Festival tra le vie del centro di Cremona dal 24 al 26 marzo con ingresso gratuito a degustazioni, showcooking, premiazioni mentre si passeggia tra gli stand espositivi aperti dalle 9.00 alle 20.00 in Corso Campi, Corso Garibaldi, Piazza Roma dove si possono degustare tutti i migliori formaggi.

L’evento è promosso dal Consorzio Tutela Grana Padano e dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana, con il contributo di Regione Lombardia, con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Cremona, in collaborazione con ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio) e organizzata di SGP Grandi Eventi ed Era Tutta Campagna.

Sito web: www.formaggiesorrisi.it
Facebook: @formaggiesorrisi
Instagram: @formaggiesorrisiofficial

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl