Home Mete Italia Emozioni in Malga

Emozioni in Malga

da Redazione
112 letture

L’esperienza di “Emozioni in Malga” propone un tuffo autentico e coinvolgente nell’essenza più pura di questa regione durante una stagione carica di fascino e trasformazioni. Dal 14 ottobre al 4 novembre, l’area turistica di Rio Pusteria propone una vasta serie di eventi che risvegliano i sensi e favoriscono un legame profondo con la natura e le usanze locali. Il calendario degli eventi si svolge in diverse località del territorio e presenta una varietà di attività adatte a tutti.

L’autunno risulta essere la stagione perfetta per scoprire le meraviglie che l’area turistica di Rio Pusteria ha da offrire. Le giornate autunnali regalano scorci e colori nuovi per lunghe camminate alla scoperta o riscoperta delle malghe locali mentre il foliage avvolge il paesaggio in un caleidoscopio di tonalità autunnali. Dal 14 ottobre al 4 novembre, l’evento “Emozioni in Malga” ritorna proponendo un ricco programma di escursioni e attività dove immergersi nelle tradizioni locali, scoprire i punti panoramici mozzafiato della valle e visitare le caratteristiche malghe, custodi del patrimonio culturale e gastronomico della regione.

L‘obiettivo di “Emozioni in Malga” è di esplorare a fondo la regione, conoscere la cultura locale e assaporare le tradizioni per arricchire la propria vacanza. Il progetto offre una selezione variegata di eventi, organizzati dal lunedì al venerdì. Le attività sono pensate per chi ama le escursioni all’aria aperta, e desidera abbracciare la cultura e i sapori autentici dell’Alto Adige. Il programma inizia il lunedì con un’escursione guidata da un esperto, accompagnata da una degustazione di deliziosi formaggi locali, il tutto con un viaggio dalla cabinovia Gitschberg a Maranza e un tragitto di 13,5 chilometri a piedi. Il martedì è dedicato a una passeggiata consapevole sull’Alpe di Rodengo e Luson, con la preparazione di un gustoso strudel di mele nel Maso Walderhof a Naz con la ricetta segreta di Kathrin. Mercoledì è riservato per un’escursione a Pino per visitare il Maso di Johanna e scoprire i segreti della gastronomia del territorio. Giovedì si parte dalla stazione a valle della funivia Jochtal a Valles per un’escursione all’alba. Venerdì si conclude il programma con un emozionante tour guidato in e-bike tra Bressanone e Rio Pusteria, e nel pomeriggio una visita guidata ai meleti di Naz per degustare uno dei simboli dell’Alto Adige, la mela, e per comprendere come vengono coltivate. È possibile scegliere di partecipare a tutti gli eventi del programma o solamente ad alcuni degli appuntamenti proposti.

L’esperienza autunnale nell’area turistica di Rio Pusteria offre la possibilità di osservare le montagne dell’Alto Adige da un’altra prospettiva, scoprendo le sfumature stagionali attraverso attività che coinvolgono tutta la famiglia. Appassionati di montagna, sportivi e amanti delle attività all’aria aperta di tutte le età possono godere di un ambiente stimolante e pieno di sfaccettature. Il contatto con la natura, la scoperta della tradizione e la ricerca dell’autenticità sono gli elementi che legano le proposte del programma. Per tutta la durata dell’evento, le 16 baite e taverne partecipanti offrono specialità gastronomiche autunnali quali i canederli al cirmolo, zuppa di fieno e dolci golosi per concludere un pasto squisito. Inoltre, gli ospiti possono usufruire gratuitamente delle cabinovie Gitschberg a Maranza e Jochtal a Valles, dei mezzi di trasporto pubblico in Alto Adige, dell’ingresso gratuito a oltre 90 musei ed esposizioni e dello shuttle Almbus per l’Alpe di Rodengo e Luson.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl