Home Focus Dynamo Camp Onlus

Dynamo Camp Onlus

da Redazione
16 letture tempo di lettura 12 minuti

Dalle foto potrebbe sembrare un parco giochi avventura come ce ne sono tanti: questo però è molto diverso e speciale. Dynamo Camp Onlus è infatti una struttura specializzata che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi o croniche, sia in terapia sia in post ospedalizzazione, alle loro famiglie e ai fratelli e alle sorelle sani.

Il prossimo 2 ottobre 2022, domenica, il Dynamo Camp organizza una giornata a porte aperte per scoprire la Terapia Ricreativa Dynamo: a questo link il programma della giornata: https://www.dynamocamp.org/sostieni-dynamo/eventi-e-campagne/open-day-2022/

Dynamo Camp è situato a Limestre in provincia di Pistoia (https://goo.gl/maps/Jfwy13L8RzxR48TN6), in un’oasi di oltre 900 ettari affiliata WWF, in ambiente preappenninico a cavallo fra i mari Tirreno e Adriatico. Il territorio dell’Oasi, compreso tra i 500 e i 1100 mt di altitudine, si presenta prevalentemente boschivo e alle quote più alte si aprono ampie superfici costituite in prevalenza da prati e pascoli, con ampie visuali sui crinali dolci dell’Appennino Tosco-Emiliano, sulle vette calcaree della Val di Lima e delle Apuane più in lontananza. Nelle zone più alte sono estese le faggete e alle quote inferiori boschi di castagno. Tra le specie animali vi sono popolamenti ornitici e popolazioni di macromammiferi, tra cui ungulati, come daino e muflone, e popolazioni autoctone di cinghiale, cervo, capriolo, oltre a superpredatori quali l’aquila e il lupo. Oasi Dynamo propone un modello di sviluppo volto a conservazione, sostenibilità e fruizione ambientale, con attività di agricoltura, ricerca scientifica ed eco-turismo.

Oasi Dynamo fa parte del SeriousFun Children’s Network di camp fondati nel 1988 da Paul Newman e attivi in tutto il mondo. Dynamo Camp è un progetto voluto e realizzato da Fondazione Dynamo, fondazione d’impresa del Gruppo Intek, ed è finanziato in modo privato.

Le attività si svolgono presso Dynamo Camp e, coi Dynamo Programs, in strutture ospedaliere, associazioni patologia e case famiglia delle principali città del territorio nazionale lungo l’intero arco dell’anno. Tutte le attività sono strutturate secondo il modello della Terapia Ricreativa Dynamo, che ha obiettivi di svago e divertimento ma anche e soprattutto di essere di stimolo alle risorse dei bambini e di aiutarli a ritrovare fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità.

 

Le attività proposte a Dynamo Camp sono arrampicata, Terapia Ricreativa con gli animali (cavallo, mini-fattoria, mobility dogs), tiro con l’arco, Terapia Ricreativa in acqua, teatro, rap, hip-hop, orti Dynamo, stimolazione tattile e neurosensoriale, Dynamo Art Factory, Radio Dynamo, Dynamo Studios, Dynamo Musical, Le attività proposte fuori dal Camp con i Dynamo Programs sono Radio Dynamo, Dynamo Studios, Dynamo Musical, Art Lab, circo, teatro, rap e hip hop.

Secondo una ricerca dell’Università di Yale, realizzata con SeriousFun Children’s Network e i suoi Camp nel mondo, incluso Dynamo, i genitori hanno rilevato nei propri figli, dopo il periodo al Camp: il 78% un incremento nella sicurezza in se stessi; il 73% un incremento di autostima; l’81% un incremento di maturità; il 76% un incremento in indipendenza; il 72% un accresciuto interesse a partecipare in attività sociali; il 79% un’apertura a sperimentare nuove attività e esperienze.

Ogni anno in Italia sono più di 10.000 i minori affetti da patologie gravi o croniche; sono bambini sottoposti a terapie spesso invasive e di lunga durata, che li costringono a trascorrere molto tempo in ospedale. La condizione di malattia li porta non solo ad affrontare la paura, la stanchezza e tutti gli effetti correlati alle terapie, ma spesso vincola notevolmente anche la loro socializzazione con i coetanei. Questi bambini e ragazzi rischiano di perdere la serenità, la spensieratezza e l’allegria proprie della fanciullezza. Dynamo Camp per loro rappresenta l’opportunità di essere “semplicemente bambini”, trascorrendo un periodo di svago in un ambiente naturale e protetto, in cui la massima sicurezza è garantita dall’’assistenza medica di eccellenza e dalla costante supervisione di personale qualificato. Al Camp i bambini possono sviluppare le proprie capacità sperimentando un gran numero di attività, sia ludico-sportive che espressive, nonché beneficiare dei vantaggi derivanti dal trovarsi in un’Oasi affiliata WWF. Qui possono condividere momenti indimenticabili con ragazzi che hanno vissuto esperienze simili, collaborando e divertendosi insieme traggono supporto l’uno dall’altro; questo contribuisce a rafforzare la fiducia in se stessi, necessaria a sostenerli anche dopo il rientro a casa e durante il proseguimento delle cure. La malattia di un figlio ha ripercussioni su l’intero nucleo familiare, oltre alle sessioni per soli Campers, rivolte a bambini e adolescenti malati che vengono al Camp non accompagnati dai genitori, Dynamo ha ideato anche specifici programmi per l’intera famiglia e per i fratelli e le sorelle (Sibling Camp). Dynamo Camp, inoltre, offre programmi LIT (Leaders in Training), dedicati ai ragazzi maggiorenni che sono stati al Camp come ospiti e che desiderano diventare volontari, e programmi Alumni, di tutorship a ex camper nella realizzazione di progetti concreti che costituiscono la realizzazione delle proprie passioni.

La Terapia Ricreativa è la base scientifica che ispira l’attività di Dynamo Camp, con l’obiettivo di divertimento, ma anche e soprattutto di fare ritrovare ai bambini fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità, con benefici di lungo periodo. Terapia Ricreativa Dynamo significa partecipazione a un’avventura, condivisione di esperienze indimenticabili con coetanei e riscoperta delle proprie capacità e delle proprie risorse. L’esperienza si concentra sulla scoperta di nuove potenzialità e su nuove possibilità di apprendimento in varie forme, focalizzandosi sulle proprie possibilità e non sulle difficoltà dettate dalla condizione di salute. In questo modo i risultati tendono ad essere di lungo termine, spesso permanenti, e si verificano cambiamenti positivi nella capacità dei bambini di confrontarsi con la malattia. La Terapia Ricreativa Dynamo si basa su modello costituito da: sfida, scelta, collaborazione, successo, riflessione e scoperta, attraverso il supporto di staff qualificato e il file rouge del divertimento. Ogni attività di Dynamo Camp può essere interpretata come una sfida personale, costruttiva e senza elementi di competizione. I ragazzi hanno la scelta del ritmo a cui procedere e del limite fino a cui spingersi; ad esempio se sentono di recitare sul palcoscenico o se preferiscono solo aiutare dietro le quinte. Ogni obiettivo viene raggiunto attraverso l’impegno individuale e con la collaborazione del gruppo; i ragazzi si incoraggiano a vicenda, lavorano in squadra e, grazie al proprio entusiasmo e alla supervisione di personale qualificato, raggiungono il successo. Subito dopo l’attività, in una discussione di gruppo oppure in modo più privato, per esempio scrivendo i propri pensieri in un diario, ognuno ha la possibilità di fare una riflessione sui traguardi raggiunti, sul modo in cui ci sono riusciti e sul significato del proprio successo. Questo processo, a vari livelli, porta alla scoperta di poter riuscire anche in cose di cui non si ritenevano capaci e quindi al consolidamento della fiducia in sé stessi, che li aiuterà nelle successive sfide che si troveranno ad affrontare.

Nella Terapia Ricreativa Dynamo è fondamentale il divertimento. Le attività di Dynamo Camp sono stimolanti, coinvolgenti ed emozionanti. L’ambiente è fondamentale per far sì che i bambini siano motivati a provare nuove esperienze, a socializzare e a scoprire le proprie potenzialità. Altro elemento chiave di Dynamo Camp è l’inclusivisità. Le attività di Dynamo Camp sono strutturate in modo da essere accessibili a tutti i partecipanti, sotto la gestione e costante supervisione di staff qualificato; inoltre il programma è equamente bilanciato tra attività di gruppo ed attività individuali, in modo da garantire sia cooperazione e formazione di uno spirito di gruppo, che il raggiungimento degli obiettivi di ciascuno. La Terapia Ricreativa è riconosciuta a livello internazionale da oltre 30 anni. L’iniziativa in Italia che fa riferimento alla Terapia Ricreativa come approccio metodologico della sua attività è Dynamo Camp. Nel 2018 Dynamo Academy e Università Vita Salute San Raffaele di Milano hanno attivato il Master di I livello in Terapia Ricreativa, con l’obiettivo di promuovere la Terapia Ricreativa– in termini di numero di progetti e tipologia di beneficiari-, predisponendo un percorso formativo specifico per la figura professionale rivolta a quest’ambito d’intervento.

I ragazzi sono costantemente accompagnati da personale qualificato per lavorare con bambini con bisogni specifici e particolari e volontari formati, che li supportano in ogni necessità. Dynamo Camp si occupa direttamente della formazione di tutti coloro che affiancano i bambini. La supervisione medica è garantita attraverso un’infermeria completamente attrezzata e dalla presenza costante, 24 ore su 24, di medici ed infermieri specializzati con competenza in oncoematologia pediatrica e nelle patologie che il Camp ospita, che gestiscono direttamente le procedure di routine. La vicinanza di un ospedale di eccellenza come il Meyer di Firenze, inoltre, assicura la completezza dell’assistenza medica. La filosofia di Dynamo è di avere la componente medica sempre presente e pronta ad intervenire, ma anche “nascosta” e discreta al fine di permettere ai ragazzi di vivere una speciale esperienza in totale sicurezza e serenità, senza l’idea di essere in una struttura medica. Per questa ragione l’infermeria, come il resto del Camp, è un ambiente colorato e allegro.

I criteri di ammissione a Dynamo Camp sono medici. Il Comitato Medico determina il numero e la tipologia delle patologie ammissibili al Camp. Nei primi 3 anni di attività, Dynamo Camp ha accolto principalmente bambini affetti da patologie oncologiche ed ematologiche; poi, via via negli anni, è stato ampliato il range di patologie ammesse e ad oggi Dynamo Camp ospita 70 patologie e lavora per continuare ad accogliere e integrare un numero sempre crescente di bambini con patologie complesse e bisogni medico-assistenziali specifici e particolari.

Terapia con animali
Spesso i bambini non hanno l’opportunità di avere un contatto diretto con gli animali, perché la malattia li costringe a rimanere per periodi di tempo prolungati in ospedale o perché abitano in grandi città. A Dynamo Camp è attivo uno specifico progetto di Terapia Ricreativa con gli animali. L’attività coi cavalli si svolge in una piccola fattoria accogliente e colorata con la possibilità di poter cavalcare sia al coperto che all’aperto. Nelle stalle oltre ai cavalli ci sono altre varietà di animali, come conigli e una capretta. Il progetto di Terapia Ricreativa con gli animali comprende anche le attività coi Dynamo Dogs, golden retriever nati al Camp e appositamente addestrati.

Arrampicata e percorso avventura
Si tratta di un’attività chiave del programma, ed è apprezzatissima dai bambini. Prima di iniziare l’attività, il gruppo riflette sulle differenti “zone di comfort” e “zone di panico” di ciascuno, e questo aiuta bambini e ragazzi a capire che per qualcuno che ha molta paura dell’altezza scalare pochi gradini di una scala è una grande sfida, mentre per qualcun altro la stessa sfida corrisponde all’arrampicarsi fino alla cima della struttura. Alla fine del percorso la sfida individuale avrà lo stesso valore indipendentemente dall’altezza raggiunta. La struttura è completamente accessibile e inclusiva per tutti, per chi deambula e per chi è in carrozzina. Si tratta della prima struttura di arrampicata in Europa completamente accessibile con la sedia a rotelle.

Terapia Ricreativa in acqua
Alcuni dei bambini ospitati non sono mai stati a contatto con l’acqua, perché le piscine comuni in genere non sono accessibili, gli ambienti non adatti a problemi motori o non sufficientemente riscaldate. Il centro di Terapia Ricreativa di Dynamo Camp ha invece tutte le caratteristiche tecniche necessarie, dalla vasca adeguatamente riscaldata agli scivoli di accesso, per permettere, anche ai bambini con patologie come l’anemia falciforme, per i quali l’acqua fredda può scatenare gravi crisi, di divertirsi in assoluta sicurezza.

Tiro con l’arco
I bambini e i ragazzi possono raggiungere il successo individuale in vari modi: imparando a reggere l’arco, a prendere la mira e a scoccare le frecce per colpire il bersaglio. Il supporto e l’incoraggiamento di tutto il gruppo rendono l’attività avvincente e ricca di avventura.

Altre attività
Al Dynamo Camp sono previste anche attività circensi, di teatro (speciale per la maggior parte dei bambini e dei ragazzi), la musica e la danza che hanno grande rilievo, come attività espressive che consentono di superare barriere culturali e fisiche giocando, permettendo ai bambini di scoprire le proprie abilità e la passione per mezzi espressivi prima ignorati.

Dai più piccoli sono apprezzati l’attività coi burattini e Cantastorie, un professionista di narrazioni e racconti. Anche la ceramica offre supporto ai bambini e ai ragazzi che hanno più difficoltà di movimento, che trovano in quest’attività un momento di divertimento creativo. Attraverso le diverse fasi di modellazione, colorazione e cottura vivono un percorso che culmina nella mostra finale dei lavori realizzati. Alla fine della vacanza tutti portano con sé l’oggetto creato.
Nell’estate 2018 è stata introdotta in alcuni programmi l’attività di rap per i ragazzi adolescenti, volta alla composizione del loro testo, della loro canzone, o anche quella amatissima dell’hip hop svolto con l’assistenza di staff qualificato, porta i ragazzi a superare barriere culturali e fisiche divertendosi
Inaugurata nel 2018 con l’obiettivo di incrementare le attività di Terapia Ricreativa in cui gli elementi naturali hanno un ruolo fondamentale, l’attività Orti Dynamo si articola in giochi sensoriali legati a piante, frutta, verdura, fiori. Stimolazione tattile e neurosensoriale Sono attività rivolte in modo particolare a bambini affetti da patologie neurologiche invalidanti, che permettono al bambino, attraverso l’osservazione e il tatto, di liberare le proprie emozioni ed espressività

Con Art Factory, Dynamo porta il mondo dell’arte all’interno di Dynamo Camp e fa diventare Dynamo soggetto attivo nel mondo dell’arte, grazie alla partecipazione di artisti del panorama contemporaneo. Ideatrice e responsabile del progetto è Diva Moriani, Vice Presidente di Intek Group (azienda fondatrice di Fondazione Dynamo), Consigliere di Fondazione Dynamo e di Dynamo Camp Onlus. Ogni artista sviluppa con i bambini un progetto concepito ad hoc, secondo i propri canoni creativi, e guida i camper nella liberazione della propria espressività. Il risultato sono opere uniche, frutto dalla spontaneità dei bambini e dell’esperienza dell’artista.

A Dynamo Camp è allestito anche uno studio radiofonico che coinvolge bambini e ragazzi nella realizzazione di piccoli programmi radiofonici. I bambini si divertono nella redazione di testi su temi proposti dallo staff e, passando nella sala di registrazione, leggono e registrano i propri lavori; i programmi sono poi trasmessi on-air all’interno del Camp. Davanti ai microfoni i bambini si divertono ed esprimono le proprie emozioni; la radio è intrattenimento e terapia, basata sul potere della parola e della musica come espressione e condivisione. Le attività sono proposte anche nei Dynamo Programs. Parte dei programmi entrano nel palinsesto della web radio, www.radiodynamo.it, attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, realizzata grazie alla collaborazione con Radio DeeJay, Bristol Myers Squibb e Tim. Dal 2019 Radio Dynamo ha anche un’app, per ascoltare la musica e i bambini anche da mobile. L’App è scaricabile da piattaforma Ios e Android.

Dynamo Studios è un progetto che riunisce fotografia, realizzazione di cortometraggi e video, offrendo ai bambini e ai ragazzi la possibilità di esprimere la propria creatività attraverso gli strumenti multimediali a disposizione. L’attività è proposta sia a Dynamo Camp sia nei Dynamo Programs. Guidati da registi e staff, i bambini scattano fotografie, girano brevi video e sviluppano le proprie immagini, dando libero spazio alla fantasia.

Con Dynamo Musical si mettono in scena brevi sequenze di musical noti al grande pubblico, con prove di danza, canto e recitazione. In ogni laboratorio i ragazzi si avventurano nel mondo del musical con esercizi e prove da attori, cantanti, ballerini per cimentarsi in vere e proprie scene tratte da famosi Show: Pinocchio, Grease, La febbre del sabato sera. L’attività di musical è proposta sia a Dynamo Camp, sia nei Dynamo Programs. Il progetto era nato inizialmente a seguito di una richiesta arrivata da un ospedale di Milano di creare un’attività ricreativa per bambini ospedalizzati.

Dynamo Programs
La Terapia Ricreativa di Dynamo Camp fuori dal Camp Dal 2010 il progetto Dynamo Programs porta la Terapia Ricreativa fuori dal Camp, coinvolgendo bambini e ragazzi malati in strutture ospedaliere, associazioni patologia e case famiglia di numerose città del territorio nazionale lungo tutto l’arco dell’anno. Dynamo Programs nasce con l’obiettivo di rendere la Terapia Ricreativa Dynamo il più possibile inclusiva, ovvero accessibile anche a bambini e ragazzi costretti in ospedale o in case famiglia a causa delle cure o affetti da patologie che attualmente non possono essere ospitate a Dynamo Camp

Dynamo Camp Onlus è una Fondazione che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale e opera, senza fini di lucro, nel settore dell’assistenza sociale e socio-sanitaria. Fondazione Dynamo Camp Onlus è Persona Giuridica, riconosciuta dalla Regione Toscana. A livello operativo, è guidata da Maria Serena Porcari, Presidente di Fondazione Dynamo Camp Onlus e Consigliere Delegato di Fondazione Dynamo – Motore di Filantropia, a cui fanno riferimento uffici e staff di Limestre e di Milano. Sono 57 i dipendenti che lavorano in modo stabile per Dynamo Camp, tra gli uffici di Milano (raccolta fondi, comunicazione, organizzazione eventi) e Limestre (risorse umane, recruiting, rapporti con ospedali e associazioni, organizzazione operativa Camp), con l’aggiunta di 95 persone di staff stagionale, 30 medici e 45 infermieri, per un totale di 227 occupati totali, fondamentali per la missione di Dynamo Camp.

www.dynamocamp.org

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl