Home Eventi Dolo-Vini-Miti: il festival dei vini verticali

Dolo-Vini-Miti: il festival dei vini verticali

da Redazione
85 letture Paesaggio Verla di Giovo

L’autunno, con le sue sfumature cromatiche e i suoi profumi intensi, può regalare momenti indimenticabili a coloro che sanno coglierne l’essenza. Ancora meglio se ci si trova in ottima compagnia, magari degustando un buon bicchiere di vino e deliziandosi con le prelibatezze locali.

In linea con tale spirito, è con grande piacere che annunciamo la prima edizione di “Dolo-Vini-Miti: il festival dei vini verticali”. Questa manifestazione, che celebra i vini di montagna e i prodotti tipici delle alture, si terrà dal 6 al 15 ottobre nelle suggestive valli di Cembra e Fiemme. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Turistica Valle di Cembra in partnership con l’Apt Fiemme Cembra.

Tra assaggi di vino e visite guidate alle cantine, questa sarà un’opportunità unica per esplorare una valle ancora poco conosciuta dal turismo di massa, ma ricca di meraviglie nascoste. Ottobre, con la vendemmia ormai terminata e i viticoltori in pausa, è il periodo ideale per ammirare i vigneti che si tingono di giallo e rosso, creando un panorama mozzafiato da vivere in perfetto stile “slow tourism”.

 

Valle di Cembra

“Dolo-Vini-Miti” vuole essere un tributo alla viticoltura eroica della Valle di Cembra, un luogo dove i vigneti si arrampicano sui ripidi pendii della montagna, coprendo un dislivello di oltre 700 metri. Questo paesaggio, punteggiato da 708 km di muretti a secco riconosciuti come patrimonio immateriale dell’Unesco, è semplicemente affascinante. Da queste vigne di montagna, dove il porfido è predominante, derivano vini minerali e sapidi che saranno al centro delle tante esperienze proposte durante il festival.

Le opzioni sono molteplici: dal Wine Trekking Gourmet, un tour enogastronomico guidato dallo chef stellato Alessandro Gilmozzi tra le baite e i vigneti della valle, alle Caneve en Festa, un percorso di degustazioni attraverso gli angoli più pittoreschi del paese. Ci saranno inoltre degustazioni verticali dei vini locali, come il Trento Doc, il Muller, il Riesling e il Pinot Nero, oltre a trekking alla scoperta di luoghi iconici come le piramidi di terra di Segonzano e le antiche chiese del XV secolo. Non mancheranno eventi culturali, come tavole rotonde, convegni e presentazioni di libri. Sono previste anche escursioni in Val di Fiemme, con aperitivi in quota con vista sulle Dolomiti.

Infine, ma non meno importante, durante i dieci giorni di festival, le aziende locali apriranno le loro porte a tutti gli appassionati di vino e a chiunque desideri scoprire da vicino i luoghi di produzione e ascoltare storie e aneddoti sulla vita rurale, in un momento così speciale come la fine della vendemmia.

Credit foto
Archvio ETS valle di Cembra – Archivio Apt Fiemme Cembra
Luca Dalvit, Daniel Gazzani, L. Lona

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl