Home Eventi Panda a Pandino

Panda a Pandino

da Redazione
153 letture tempo di lettura 2 minuti

Un evento probabilmente poco turistico in senso stretto ma che sicuramente saprà scaldare il cuore di tanti camperisti che hanno avuto o guidato una Panda, dopo la mitica 500 certamente l’automobile che può vantare più ricordi nelle famiglie italiane.
Dopo tre anni di stop forzato a causa della pandemia torna infatti il raduno internazionale delle Fiat Panda. Dove? Ma a Pandino, ovviamente, cittadina di 10 mila abitanti in provincia di Cremona e a poco più di 30km da Milano, scelta sui social a seguito di un post scherzoso in cui si diceva: “Perché non organizzare un raduno di Panda a Pandino?”. Il 18 e 19 giugno sarà quindi, ancora una volta, la cittadina lombarda il naturale teatro dell’evento che è nato nel 2017 e vede migliaia di appassionati radunarsi per celebrare una delle auto italiane più iconiche di sempre.

William Jonathan

L’influencer William Jonathan (che, assieme al toscano Jack, è anche il gestore della pagina social “Panda a Pandino”) darà il via al raduno sabato 18 giugno, giornata in cui saranno accolti tantissimi dei pandisti che arrivano da più lontano. Nel pomeriggio previste diverse attività a cui tutti potranno prendere parte liberamente: dal giro di circa 20 km in carovana attraverso il territorio cremasco con sosta a Palazzo Pignano al concerto serale arricchito con attività di ristorazione ad opera dei commercianti locali.
La domenica invece saranno aperte le porte all’arena esterna del Castello Visconteo e del centro storico per tutte le Panda che, esclusivamente previa iscrizione, potranno accedere all’incantevole raduno che riempirà Pandino di Fiat Panda.

Sono attesi “Pandisti” da tutta Europa e l’obiettivo è quello di superare la quota di 695 Panda, registrate in occasione della terza edizione nel 2019.
William Jonathan ha commentato, parafrasando una vecchia pubblicità che è rimasta nella mente di tutti: “Anche perché ci dobbiamo sempre ricordare che la Panda, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla”.

Info e iscrizioni: https://www.pandaapandino.it/

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl