Home Eventi Non solo tennis, a Torino

Non solo tennis, a Torino

da Redazione
74 letture

A cura di Roberto Serassio

Dal 9 al 19 di novembre 2023 avranno luogo a Torino le Nitto ATP Finals, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di tennis che così potranno ammirare gli otto migliori singolaristi e le migliori coppie di doppio sfidarsi per conquistare l’ultimo trofeo della stagione.
In sinergia con gli incontri di tennis, vi sarà inoltre una serie di eventi diffusi fatti di musica, busking, arti acrobatiche e magia per le vie del centro.

360° Music Bus – in collaborazione con Musicamorfosi
Dopo il successo durante l’edizione 2022 torna anche quest’anno, in collaborazione con l’Associazione Musicamorfosi, il bus di City-sightseeing che fungerà da palco itinerante durante la Notte del Tennis del 18 novembre.Con partenza da Piazza Castello attorno alle 21.30, il bus girerà le principali piazze del centro di Torino per poi atterrare in Piazza Vittorio dove si fermerà per dare vita ad uno show di luci e musica dove il pubblico presente in piazza potrà disporsi a 360 gradi attorno all’insolito palco. A fare da padroni di casa, suonerà sul palco il Collettivo Funky Club con ospiti speciali e sorprese.

Tennis Vertical Dance – in collaborazione con EvoluzionAria
A sottolineare come la città ci tenga alla valorizzazione dei “nuovi” Murazzi, durante la Notte del Tennis ci sarà uno spettacolo di arte e danza verticale proprio sul cornicione del fiume il quale prenderà i colori e le sembianze di un campo da tennis “azzurro Atp”.Lo spettacolo, fruibile dal livello del fiume, sarà ripetuto più volte durante la serata, rendendo omaggio allo sport. EvoluzionAria è un’associazione di danza che nasce con l’obiettivo di esplorare nuovi piani e nuovi spazi, ribaltando prospettive, stravolgendo punti di vista, coniugando la danza verticale, il teatro e l’arrampicata sportiva.

Portici ToVision
Grazie alla partnership con ToVision 2023, il song contest degli istituti superiori torinesi, prodotto dall’associazione Gen Z Now APS, durante la notte del tennis i portici di Via Po saranno animati dai concertini in stile “busking” dei migliori artisti delle scuole superiori torinesi.
Le orecchie di turisti e pubblico che si incamminarono verso Piazza Vittorio e i Murazzi potranno conoscere i migliori talenti emergenti della città.
BallaTorino per la Notte del Tennis
Grazie alla collaborazione con Balla Torino Social Dance, progetto della Fondazione Contrada Torino Onlus, che vuole diffondere la pratica del ballo come strumento privilegiato di relazione, avremo modo di diffondere i valori sociali e culturali della danza.
L’obiettivo è quello di permettere a tutte e a tutti di approcciarsi agevolmente al mondo danzante, imparare a ballare da maestri, persone esperte e appassionati, e scoprire il piacere di una relazione leale e disinteressata.

Fuori Campo Festival
Grazie alla partnership con il Festival e con la Cooperativa di artisti Bis Servizi saranno realizzati in sinergia due concerti di artisti internazionali presso i Murazzi del Po tra cui:
Fabio Giachino e il trombettista finlandese Aki Himanen – “Echoes of Synchrome” è l’incontro tra due mondi musicali distinti, unisce l’energia pulsante della musica techno
all’anima vibrante dell’improvvisazione jazzistica. Ospiti al Capodoglio, Murazzi.
Marta del Grandi – Cantante e cantautrice eclettica che, guidata dall’amore per le culture differenti, ha viaggiato in Cina e Nepal, dove è finita a vivere e fare musica per tre anni. In collaborazione con Magazzino sul Po, Murazzi.
Silvia Calderoni – In occasione di questa rassegna si esibirà in un dj set da EDIT Porto Urbano. Attrice e performer, si forma artisticamente da giovanissima con la coreografa Monica Francia e con la compagnia Teatro della Valdoca, di cui è stata interprete in diverse produzioni tra cui Paesaggio con fratello rotto.

Bike Pride
In collaborazione con il Bike Pride sarà organizzata una biciclettata notturna che partendo da Piazza Castello e girando per le vie del centro, arriverà ad unirsi al Music Bus in Piazza Vittorio. Bike Pride è un’associazione che nasce con la visione e l’obiettivo di trasformare Torino in un luogo più sano e vivibile, per rendere possibile, ad ogni torinese, la scelta della bicicletta in sicurezza e consapevolmente.

Cargo bike stage – in collaborazione con Bici-T
Tra le varie attività ci sarà il “Cargo bike stage”, un palco itinerante che percorrerà quasi tutti i giorno le piste ciclabili del centro di Torino, portando la musica direttamente nelle strade della città.
La bici si sposterà nei luoghi di maggior affluenza dove avverranno dei veri e propri concerti di giovani promesse della musica nazionale. L’utilizzo della bici vuole essere un segnale forte sulle tematiche green di riduzione dell’impatto energetico.

Open Stage
Tra le tante attività verrà avviata la collaborazione con Open Stage, l’unica startup specializzata nella gestione degli artisti di strada già attiva a Milano e nelle principali città italiane. Insieme, verrà organizzato un contest a premi tra buskers dove il pubblico in strada potrà decretare il vincitore utilizzando le palline da tennis da mettere nei cestini corrispondenti agli artisti. Vi sarà una call for artist sull’ app e sui social di Open Stage, tramite la quale saranno poi selezionati otto artisti che prenderanno parte al contest.

Animazione Diffusa
In base alle diverse location e alle giornate specifiche, sono state selezionate delle proposte artistiche musicali e performative più sorprendenti. La programmazione sarà suddivisa in tre temi principali:

Musica

Marching band
Per animare le strade del centro saranno presenti durante la manifestazione, tre tra le migliori Marching band nazionali: venerdì 10 e sabato 18 i Rusty Brass Band, sabato 11 i Fantomatik Orchestra e domenica 19 la Bologna Bridge Band.

Ad esibirsi per le vie del centro e sul Cargo Bike Stage:

Celine & Strawman
Duo musicale indie-pop italo-mongolo. Dal maggio 2022 hanno suonato in più di dieci Paesi, tra cui Italia, Irlanda, Germania, Francia, Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi e molti altri. Le loro performance racchiudono voci, armonie, accattivanti riff di violino, chitarre folk ed elementi ritmici percussivi suonati con Drum pad, Kick Drums/Stomp-Box e tamburello.

Tre Luppoli
I tre luppoli sono un giovane gruppo torinese di musica leggera. Nati come cover band in occhiali scuri, sulle note dei classici, dai Beatles a Ivan Graziani, da Elton John a Lucio Dalla, si sono poi cimentati su inediti di loro composizioni in lingua italiana, sempre in Occhiali da sole, titolo del loro primo album. Ad interpretarne i brani, voce e chitarra del gruppo, Giorgio Nieloud.

Omar
Il progetto artistico OMÄR nasce nell’aprile 2020 in un periodo storico sfidante: in quei mesi inizia a sviluppare il suo progetto che la propone sulla scena con il volto coperto affinché solo la musica, e non l’apparenza, diventi l’unico mezzo espressivo per dialogare con il suo pubblico. L’arte diventa così il suo spazio sicuro dove anche chi la ascolta avrà la possibilità di rifugiarsi, di fermarsi un attimo e prendere una pausa.

Sellie
Sellie nasce nel 2001 a Milano, inizia a studiare musica a nove anni; durante il liceo si avvicina alla scrittura ma le prime canzoni sono nate quando si è trasferita a Torino nel 2021 dando così forma al progetto Sellie.

Circo e Danza

Glenn Folco
Dopo il successo dell’anno scorso torna a Torino per l’edizione 2023 l’unico giocoliere al mondo con un numero di giocoleria interamente dedicato al tennis. Dall’abbigliamento agli oggetti utilizzati tutto richiama questo sport.

Tennis Theatre
Tennis Theatre è un duo circense composto da Nikolay Tagantsev e Yannick Trojan, amanti del Tennis.
In occasione degli ATP presentano il “Multi Tennis Tournament”, uno spettacolo di “circo-tennis”, sviluppato sotto forma di torneo. Il pubblico assisterà ad una sfida assurda che entusiasmerà gli amanti del tennis, con delle partite uniche e numeri comici ed impressionanti durante le pause, offrendo un’esperienza unica tra tennis e arte circense.

Show Case di Danza
Sabato 11 novembre si terrà in una delle piazze principali del centro di Torino, Piazza San Carlo, uno show case di danza che andrà a coinvolgere quattro importanti scuole del nostro territorio: Art of dance, Fabrica Danza, Nouvelle maison de la dance e Rivarolo Dance Factory.

Magia
Mago Daigoro
Giovane mago milanese che dal 2017 viaggia in tutta Italia con il suo spettacolo di magia. Dal 2021 collabora come performer per Gardaland, con più di 600 repliche in 6 mesi. Nel 2022 ha partecipato a vari Festival nazionali e ha portato il suo spettacolo all’estero, in Francia e Spagna.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl