Home Eventi Floreka a Ranica

Floreka a Ranica

da Redazione
9 letture

Ritorna l’attesa Floreka, la tradizionale fiera dedicata al verde, che si svolgerà il 4 e 5 maggio nel Parco Camozzi di Ranica (BG). Questo luogo incantevole, esteso su quasi 20mila metri quadri e abbellito da alberi storici e sentieri, accoglierà l’evento per il quarto anno consecutivo, celebrando il fascino del regno vegetale e promuovendo la consapevolezza ecologica.

Quest’anno, sotto l’egida dell’Associazione Petali e Parole e con il supporto degli sponsor principali Montello e Terrasolida, la mostra si concentrerà sul tema della fertilità del suolo. I rappresentanti dell’associazione spiegano l’importanza del suolo, paragonandolo all’acqua per il suo ruolo vitale nell’agricoltura, negli ecosistemi e nella vita umana: “Il suolo, che impiega duemila anni per formare appena dieci centimetri, è essenziale quanto l’acqua per la nostra sopravvivenza, ma non riceve lo stesso riconoscimento. Con questa edizione, vogliamo illuminare questo tema vitale, spesso trascurato, attraverso dibattiti e workshop che offriranno nuove prospettive e soluzioni pratiche.”

L’edizione 2024 di Floreka, intitolata “Il suolo: il vero giardiniere coltiva il terreno” in omaggio a Karel Čapek, si dedicherà a esplorare e valorizzare il ruolo cruciale del suolo nella produzione alimentare e nella crescita delle piante. Gli incontri programmati includeranno laboratori didattici e workshop, affrontando tematiche come il degrado del suolo, i suoi effetti sulla sicurezza alimentare e sul clima, e la necessità di pratiche agricole sostenibili.

L’evento, aperto gratuitamente a tutti, invita appassionati di botanica, professionisti del settore, famiglie e curiosi a partecipare e a immergersi nella cultura verde, riaffermando l’importanza di trattare la terra con rispetto e cautela.
Circa cinquanta gli espositori attesi, provenienti da tutta Italia, pronti a presentare una vasta gamma di piante, fiori e prodotti per il giardinaggio, così come un’offerta variegata di prodotti agricoli e artigianali originali.

Programma Floreka 2024
Sabato 4 Maggio
dalle ore 10:00 – Inaugurazione dell’edizione 2024

Ore 11:30
“Quanta vita nel suolo! Gli orti a cumulo fisso, un esempio di sostenibilità per le coltivazioni orticole e non solo”, a cura del Professor Pio Rossi, ex docente della Scuola agraria del Parco di Monza

Gli orti a cumulo fisso sono una tecnica antichissima di coltivazione, in grado di ricostruire e mantenere la biodiversità del suolo: un metodo che garantisce completa sostenibilità ed auto-sufficienza, prevendendo il riuso degli scarti delle coltivazioni stesse. Ce ne parlerà il professor Pio Rossi, coordinatore didattico, progettista e ex- docente della Scuola agraria del Parco di Monza.

Ore 16.30
“Il suolo è vivo! L’importanza di substrati e terricci nella realizzazione di giardini e terrazze”, a cura di Sandro Degni
Giardiniere professionista e certificato presso la Scuola Agraria del Parco di Monza, progetta e realizza aree verdi, Sandro Degni parlerà del suolo per coltivazione in vaso e in piccoli giardini.
La sostenibilità del verde ornamentale si fa a partire dal suolo adatto che consente la sopravvivenza delle piante, riducendo il consumo idrico, la necessità di utilizzare ammendanti e di gestire anche le patologie delle piante attraverso la lotta integrata. Per questo, più il suolo è adatto, ricco di biodiversità più le piante saranno sane, in grado di difendersi e creare consociazioni a livello di apparato radicale, anche in terrazza o giardini di piccole dimensioni.

Dalle ore 14.30 alle ore 17.00
Uscita sui Colli di Ranica con Erica Pozzi – Progetto Orsini, alla ricerca di erbe spontanee

Erica è una raccoglitrice e una guida ambientale escursionistica. Gli Orsini è il nome del suo progetto e si dedica al riconoscimento, alla raccolta e alla trasformazione di piante selvatiche. Ci condurrà in una passeggiata conoscitiva, per riconoscere le diverse specie del territorio e scoprire come utilizzarle. La sostenibilità e la conservazione della biodiversità sono temi centrali del lavoro di divulgazione di Erica, che avrà l’occasione di approfondire i molti fattori che influiscono sulla vita delle piante e dei loro ecosistemi.

A partire dalle ore 19:00 Aperiflower musicale con Funky’n’Banda

Ore 21:00
LAB 80 – “Sopravvissuto – The Martian” di Ridley Scott
Dato per disperso, l’astronauta Mark Watney si ritrova ad essere erroneamente abbandonato sul pianeta rosso, senza nessuna speranza di tornare a casa. Una gigantesca operazione prende però forma per riportarlo sano e salvo sulla Terra, ma nell’attesa dei soccorsi egli dovrà riuscire a resistere alle difficili condizioni del pianeta. Proiezione all’aperto. Ingresso libero e gratuito

Domenica 5 Maggio
Ore 11.30
“Geologia sui colli di Ranica”, a cura di Celestino Mora
Studiare la terra e il suolo per comprendere la nostra storia insieme all’esperto e appassionato di geologia Celestino Mora. Paleontologo autodidatta dallo spiccato gusto divulgativo, Mora tratterà del territorio di Ranica e della sua geologia: come si sono formati i suoli, quali sono le caratteristiche di ciascuno e come proprio la natura del suolo e delle sue varietà ha influito sullo sviluppo agricolo e industriale di quest’area bergamasca.

Nel corso del weekend sono previsti molti altri eventi e appuntamenti:
Spazio ai bambini con Trentunodi e Lets_art_lab con una serie di laboratori creativi-esperienziali che si svolgeranno in contemporanea per osservare la terra, riflettere sulle sue potenzialità, confrontarsi e mettersi in gioco esprimendo la propria immaginazione e creatività.
Gruppi di massimo 10 bambini, consigliata la prenotazione. Linee metodologiche ARTLAB.
Per info e iscrizioni: info@trentunodi.it (sabato e domenica tra le ore 15:00 e le ore 18:00)

Laboratorio di intreccio cesti a cura di I Cesti dell’Orso (sabato);
Workshop di kokedama a cura di Miss Kokedama (sabato e domenica);
Yoga bimbi a cura di Rosanna Marchesi (sabato mattina e pomeriggio e domenica pomeriggio);
Workshop floreali a cura di Maddi Flowers Farm (sabato e domenica);
Per rilassarsi, sono previsti Massaggi Shiatsu (sabato e domenica).

Sempre disponibili anche aree relax, punti ristoro e spazi per attività culturali: un mix che rende Floreka un evento ricco, occasione per ammirare la bellezza della natura, ma anche per riflettere sulle sfide ambientali e impegnarsi per un futuro sostenibile.

Floreka ringrazia il Comune di Ranica per la collaborazione e il sostegno e ricorda inoltre che sabato 4 maggio in occasione dell’evento “Villa Camozzi dall’800 ad oggi”, organizzato da Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, Villa Camozzi di Ranica apre le porte eccezionalmente al grande pubblico con tour guidati (dalle ore 14:30 alle ore 19:00), musica dal vivo e concerti.

Floreka Food è a cura di: Enoteca Castelletti e Alessandro Martinelli; Gelateria Il Mandorlacchio; Moon & Art di Ranica.

FLOREKA, XVI EDIZIONE
Quando: 4 e 5 maggio 2024
Sabato: dalle ore 10 alle ore 23
Domenica: dalle ore 9:30 alle ore 18:30
Dove: Parco Camozzi, Ranica (BG)
L’ingresso alla manifestazione è libero.
Per informazioni e aggiornamenti: http://floreka.it/

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl