Home Eventi Un’estate al MAUTO

Un’estate al MAUTO

da a.cortellessa
76 letture La Forma del Futuro - i 90 di Pininfarina al MAUTO

Add Your Heading Text Here

[rt_reading_time label="Tempo di lettura:" postfix="minuti" postfix_singular="minuto"]

Probabilmente Torino non sarà una delle mete più gettonate nel turismo estivo in camper ma l’eccezionale mostra al Mauto (Museo Nazionale dell’Automobile) dedicata al genio di Pininfarina potrebbe sollecitare una deviazione lungo un percorso verso le Alpi o le Langhe o magari una gita dedicata.

Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino vanta una delle collezioni più rare e complete della storia dell’automobile, con oltre 200 vetture originali di 80 marchi provenienti da tutto il mondo. Il percorso espositivo, caratterizzato da scenografie di grande impatto, racconta la continua evoluzione dell’automobile, attraverso storia, società e costume. I visitatori possono scoprire, attraverso la mostra, la grande passione per il progresso che ha spinto costruttori, imprenditori e piloti a puntare su questo mezzo di trasporto, simbolo del Novecento. Dal progetto visionario di Leonardo da Vinci nel Rinascimento, ai primi esperimenti delle carrozze a vapore ottocentesche, fino alle eleganti vetture del Novecento. Una storia di genio e abilità in cui l’Italia è sempre protagonista.

Con l’arrivo dell’estate la proposta per il pubblico del Mauto non si è fermata: oltre all’esposizione della collezione permanente si possono visitare tre mostre temporanee. La forma del futuro – 90 (+1) anni di stile e innovazione di Pininfarina, prorogata a grande richiesta; Caty Torta, Un’artista libera e Che macchina! 1971-2021, Pio Manzù e i 50 anni della 127. Il Museo sarà aperto tutta l’estate 2021, il lunedì dalle 10 alle 14, e da martedì a domenica dalle 10 alle 19, Ferragosto compreso.

La Forma del Futuro
La prima delle mostre temporanee, inaugurata il 20 maggio 2021 e prorogata fino al 26 settembre, è La Forma del Futuro, 16 esemplari d’eccezione che descrivono in un originale percorso espositivo la voglia da parte di Pininfarina di predire il futuro e anticipare gusti e tendenze. Visto il grande successo, la mostra è stata prorogata fino al 26 settembre; il visitatore potrà cogliere tutta la grandezza della casa di design italiana più famosa al mondo, nel corso di tre generazioni e oltre 90 anni di storia, attraverso una selezione di prototipi di ricerca, dream car e automobili esclusive.
Clicca qui per tutte le informazioni sulla mostra La Forma del Futuro

Caty Torta, Artista Libera
Anche la pittura è parte della proposta espositiva del MAUTO, con la mostra monografica dedicata a “Caty Torta. Un’artista libera”, visitabile dal 10 giugno al 7 novembre, a cento e uno anni dalla nascita dell’artista innovativa e dallo spirito libero. Si tratta di 16 opere, archivi e bozzetti appartenenti alla collezione privata del figlio, Cesare Denoyè, esposte insieme ad alcune delle auto sportive della sua vita. La sua vena anticonformista, capace di anticipare i tempi, ha accompagnato tutte le principali esperienze della sua vita: il rapporto con Felice Casorati, le Mille Miglia, l’Avanguardia Torinese e il periodo parigino, trasmettendo il suo incondizionato amore per la Libertà.

Caty Torta – Mauto TO

La mitica 127
Il MAUTO festeggia il cinquantesimo compleanno di una delle Fiat più amate di tutti i tempi, la 127, con la mostra Che macchina! 1971-2021, Pio Manzù (Pio Manzoni, in arte Manzù, figlio di Giacomo, scultore affermato) e i 50 anni della 127. L’esposizione rende omaggio anche alla figura del suo creatore, Pio Manzù (1939-1969). I visitatori potranno visitare la mostra fino al 5 settembre e scoprire anche una ricca selezione di disegni, modelli e progetti che il designer realizzò durante la sua vita. L’esposizione, articolata su una selezione di cinquanta opere, è stata realizzata grazie alla collaborazione e al sostegno della Fondazione Manzoni Arte e Design e con il supporto di Stellantis Heritage. È curata da Giosuè Boetto Cohen e Giacomo Manzoni, figlio del designer.

Cinquant’anni della Fiat 127 – MAUTO Torino

Pininfarina, 90 Anni
In occasione dei 90 anni della Pininfarina, è stato presentato inoltre il volume Pininfarina 90 Anni, edito dalla Nada Editore, una straordinaria rassegna di tutti i 632 modelli firmati dalla Casa torinese. La storia della Pininfarina si interseca con quella delle più famose automobili di tutti i tempi, illustrate da 800 fotografie e testi di accompagnamento: dalle tante Ferrari firmate dall’atelier, partner storico della Casa di Maranello, a modelli come la Cisitalia 202, la Lancia Aurelia, le Alfa Romeo “Duetto” o 164, e la Maserati GranTurismo. Il libro descrive anche le numerose concept car che hanno letteralmente scandito la storia del design automobilistico.

Info
Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino (MAUTO), attualmente intitolato a Giovanni Agnelli (in precedenza al fondatore Carlo Biscaretti di Ruffia), ha sede a Torino ed è considerato tra i più importanti e antichi musei dell’automobile del mondo. Sarà aperto tutta l’estate 2021, il lunedì dalle 10 alle 14, e da martedì a domenica dalle 10 alle 19, Ferragosto compreso.

MAUTO
Corso Unità d’Italia, 40 – Torino TO

https://www.museoauto.com/

GPS N. 45.03190314 – E. 7.67356987
https://goo.gl/maps/YXcHuT1MSEzyGgLQ8

Condividi l'articolo

Potrebbe interessarti

Gli ultimi articoli

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl