Home Eventi Festa dei Frantoi e dei Castelli

Festa dei Frantoi e dei Castelli

da Redazione
20 letture Tempietto di Campello sul Clitunno

Campello sul Clitunno, piccolo centro in provincia di Perugia, noto per le sorgenti del fiume Clitunno, si trova al centro della Fascia Olivata Assisi-Spoleto, in un territorio ricco testimonianze architettoniche e storico-artistiche, oltre a risorse naturalistiche di grande pregio. Nella parte collinare, immersi tra gli ulivi, si ammirano i due siti fortificati di Pissignano Alto, possente fortificazione a pianta triangolare, originaria dei secoli XI/XII, secondo lo schema costruttivo tipico dei castelli umbri di pendio con torre di vedetta nel punto più elevato e le case del borgo digradanti verso la pianura, e il castello di Campello Alto, fondato nel X secolo da Rovero di Champeaux, cavaliere venuto da Reims al seguito del duca Guido di Spoleto.

Pissignano

Nella parte pianeggiante del territorio comunale, troviamo invece il Tempietto sul Clitunno (foto di apertura), uno dei monumenti dell’alto medioevo più interessanti dell’Umbria, testimonianza della grandezza raggiunta dalla civiltà longobarda, appartenente al sito seriale Unesco “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568 – 774 d.C.)”, e le Fonti del Clitunno, sito di grande suggestione paesaggistica, con sorgenti sotterranee che sgorgano da fenditure presenti nella roccia, già celebrato dallo scrittore e naturalista romano Plinio il Giovane nel I secolo d.C. e, in tempi più recenti, dai poeti George Byron e Giosuè Carducci.

Per promuovere queste bellezze il comune di Campello sul Clitunno, nelle due domeniche 13 e 20 novembre, organizza la seconda edizione della “Festa dei Frantoi e dei Castelli” (www.festadeifrantoi.it ), evento oleo-gastronomico che rientra nel circuito della manifestazione Frantoi Aperti in Umbria (www.frantoiaperti.net ). La manifestazione vuole mettere al centro dell’attenzione i due prodotti di punta della tradizione alimentare del luogo, l’olio extravergine di oliva, proveniente dalle coltivazioni eroiche poste sulle colline attorno ai castelli e il pregiato tartufo che cresce nei boschi delle montagne circostanti.

Oltre alla Mostra Mercato dell’Olio e.v.o. e degli altri prodotti della campagna e del bosco e all’originale evento “Selvatica – Di Sana Pianta” che si propone per la conoscenza della natura e della sua relazione con l’uomo, in compagnia di artigiani, agricoltori, artisti, poeti e musicisti, numerose saranno le altre occasioni di esperienze gastronomiche:
l’“Olio E.v.o. Experience” che prevede passeggiate in oliveto per partecipare alla raccolta delle olive, seguite dalle visite in frantoio con dimostrazioni pratiche di lavorazione e degustazioni di olio;
“Tartufo Experience” che contempla invece escursioni nei boschi di Pettino, località montana del comune di Campello, alla ricerca del tartufo nero pregiato, in compagnia di cani ed esperti cercatori.

Non mancheranno poi, per bambini e adulti, esperienze di immersione nella natura e di esplorazione, a piedi e in e-bike, del patrimonio ambientale e naturalistico del territorio, come il Trekking tra fiabe e natura, riservato ai bambini, dai 5 ai 12 anni, e ai loro genitori, un’escursione accompagnata dalla narrazione di fiabe tra i boschi e gli olivi, guidata dall’artista Loretta Bonamente, che coinvolgerà i bambini nel racconto di storie sugli alberi, gli olivi e l’olio.

Per maggiori informazioni: www.festadeifrantoi.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ecomuseocampello1

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl