Home Eventi Concerto di Capodanno alla Venaria

Concerto di Capodanno alla Venaria

da Redazione
20 letture

Il Concerto di Capodanno è una tradizione consolidata. L’inizio dell’anno si apre sempre con le note benaugurali dei concerti di Vienna o Venezia ad esempio, tra i più famosi e seguiti in tv da milioni di persone. La Reggia di Venaria inaugura il 2023 con un suggestivo concerto gospel. Per la prima volta infatti il grandioso complesso monumentale alle porte di Torino ospita il Concerto di Capodanno. La location di grande fascino fa da sfondo quindi ad un evento da non perdere per festeggiare insieme l’inizio del 2023 in modo indimenticabile.

La Reggia di Venaria festeggia l’arrivo del nuovo anno con questo appuntamento speciale curato da Blue Note Off, il format originale di Blue Note Milano nato con l’obiettivo di portare la grande musica fuori del noto jazz club milanese: un concerto gospel all’interno della splendida cornice della dimora reale, capolavoro dell’architettura barocca dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

All’interno della Cappella di Sant’Uberto, parte del grandioso complesso della dimora sabauda, si esibiranno gli Eric Waddell and the Abundant Life Gospel Singers, una formazione che raccoglie i migliori talenti della città di Baltimora, negli Stati Uniti, in grado di regalare al pubblico un eccezionale accostamento di voci e timbri dalle sfumature profonde e potenti. Sotto la direzione magistrale di Eric Waddell, front-man e leader del gruppo, il coro ha raggiunto un livello vocale che fa rivivere l’emozione dei più autentici cori gospel. Il concerto si sviluppa in un repertorio vasto che va dai moderni arrangiamenti del gospel contemporaneo, inclusi alcuni brani del Maestro Waddell, a temi tradizionali nelle versioni più amate dal grande pubblico.

L’appuntamento è per domenica 1° gennaio 2023 alle ore 19.30. I biglietti permetteranno al pubblico di visitare, prima del concerto, anche la Reggia, i Giardini e le mostre in corso: “John Constable. Paesaggi dell’anima”, la prima monografica in Italia dedicata al celebre artista inglese, e “PLAY. Videogame, arte e oltre”, una inedita mostra che propone i videogiochi come decima forma d’arte in dialogo con celebri capolavori del passato, nelle Sale delle Arti, e le installazioni di Marinella Senatore lungo il percorso di visita.

I biglietti sono disponibili a 25 euro (ridotto 18 euro per under25, over65, possessori Abbonamento Musei e TorinoPiemonte Card)

Per altre informazioni ed acquisto dei biglietti: www.lavenaria.it

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl