Home Mete Estero Zone ambientali d’Europa per il traffico: come conoscerle?

Zone ambientali d’Europa per il traffico: come conoscerle?

da a.cortellessa
46 letture tempo di lettura 2 minuti Green Zones d'Europa - app e sito

Oggigiorno è bene documentarsi su permessi e divieti alla circolazione in Europa prima di partire, per evitare sgradite sorprese. Ormai praticamente tutte le città europee impongono limitazioni o vincoli alla circolazione in funzione anti inquinamento relativamente alla classe di omologazione del veicolo o delle zone. Riuscire a documentarsi su tutti questi limiti è diventato lavoro da computer, visto il numero praticamente infinito ormai di divieti a livello delle metropoli. Il portale Green-Zones individua le zone ambientali europee in cui le sanzioni relative a problemi di inquinamento sono più elevate e tutti i vincoli esistenti in tempo reale per aiutare il viaggiatore a districarsi nella pianificazione del viaggio.

Le sanzioni previste localmente possono infatti essere decisamente pesanti (ad esempio, la zona di Anversa e Gand prevede limiti per i veicoli che non siano a basse emissioni e multe fino a 350 euro per i veicoli non registrati) e spesso con il camper le restrizioni sono ancora più severe. Tutti i dettagli di ogni zona ambientale in Europa possono essere visualizzati cliccando sul sito o sull’app specifica. La classifica sulle zone ambientali europee è continuamente aggiornata.
Green-Zones, la società che offre questo servizio, con sede a Berlino, fornisce le informazioni sulle zone ambientali permanenti o dipendenti dalle condizioni meteorologiche (temporanee) in Europa e nei rispettivi paesi europei attraverso i suoi portali green-zones.eu, umweltplakette.de, crit-air.fr e blaue-plakette.de. Grazie alla app gratuita di Green-Zones e alla app professionale (Fleet-App), i turisti e soprattutto gli utenti commerciali (ad esempio le aziende di autobus e di trasporto, ma pensiamo anche ai camper immatricolati come autocarri) possono ottenere informazioni in tempo reale sulle zone ambientali. I bollini e le registrazioni richiesti sono anche disponibili sul portale Green-Zones.

www.green-zones.eu

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl