Home Mete Estero Vacanze invernali e natalizie a Portorose e Piraino in Slovenia

Vacanze invernali e natalizie a Portorose e Piraino in Slovenia

da Redazione
70 letture

Le mete slovene più conosciute, Portorose e Piraino, a meno di mezz’ora di strada da Trieste, si propongono come destinazioni anche invernali e natalizie. Dal 1° dicembre al 7 gennaio 2024 propongono infatti un programma di eventi per tutte le età, come l’incanto di luoghi come Piazza Tartini e l’offerta benessere più completa d’Europa. Per gli acquisti natalizi speciali si può approfittare dei mercatini dove trovare il meglio dell’artigianato locale, chi, invece, vuole rilassarsi completamente può concedersi un intero pomeriggio dedicato al wellness.

Pattinare sulla pista su ghiaccio più grande in riva al mare e circondata da un paese incantato
Con il loro profilo imponente e le spesse mura catturano lo sguardo lungo la Promenade in riva all’Adriatico tra Portorose e Pirano: sono i magazzini del sale, l’oro bianco di Pirano prezioso per la Serenissima e per l’impero degli Asburgo, costruiti a metà del 1800. In quello chiamato Grando è allestita la più grande pista da pattinaggio al coperto in riva al mare con un’insegnante a disposizione gratuitamente per i bambini. La pista fa parte del perimetro del Paese incantato pieno di luci e con un bosco dove si può incontrare Babbo Natale, mandargli le lettere con i propri desideri, assistere a spettacoli di danza, ascoltare cori natalizi e partecipare a divertenti laboratori.

Il mercatino di Natale nel parco dello sfarzoso hotel Kempinski Palace Portorož
Il 1° dicembre si sono accese le luci che fino al 7 gennaio renderanno ancora più fiabesco il parco del regale hotel Kempinski Palace Portorož e come viene promesso è il luogo in cui poter gustare “tutte le dolcezze della vita”, muovendosi tra i piccoli chalet in legno che ospiteranno gli artigiani e i produttori del territorio dell’Istria Slovena. Il mare è a un passo e quando si spegne la musica si può sentirne lo sciabordio, magari con un calice in mano. Fortemente consigliato dedicargli almeno un paio d’ore per scoprirne tutte le delizie: profumato olio d’oliva prodotto con cultivar locali, marmellate e composte, dolci come la Putizza e profumati biscotti, cioccolato (anche al pregiato fior di sale), vini d’autore (le eccellenze della zona sono note a livello mondiale e le bolle sono una piacevole scoperta), miele anche mono floreale (quello alla lavanda è buonissimo), formaggi e pregiati salumi. Immancabile per un regalo speciale, il sale amato dagli chef stellati di tutto il mondo e i prodotti per fare un po’ di wellness a casa, legati alle locali saline. Immancabile la musica dal vivo e i punti in cui gustare grandi classici come cioccolato caldo, brûlé o frittelle.

Un concerto o un balletto in programma per il periodo delle feste di Natale
La musica è uno degli elementi che tutto l’anno rende ancora più bella una vacanza tra Portorose e Pirano. I festival estivi dedicati al compositore e virtuoso violinista Giuseppe Tartini sono solo uno dei molti eventi che vengono organizzati e anche a dicembre il programma è molto vario perché i concerti, il balletto e le iniziative per i bambini a Natale non possono mancare. Protagoniste le sale dell’Avditorij di Portorose e del Teatro Tartini di Pirano (un piccolo gioiello in stile neorinascimentale del 1910) con un bel calendario che accontenta sia i melomani sia le famiglie. Il 13 dicembre, per esempio, ci sarà il Balletto classico ucraino con brani dallo Schiaccianoci e dalla Bella addormentata nel bosco; il 16 dicembre sarà la volta di Lea Menard con il suo spettacolo di marionette per bambini Pasjedivščina; il 22 l’atmosfera sarà resa speciale dal Concerto Gospel di Natale eseguito dal Mount Unity Choir diretto da Earl Bynum Jr; il 27 si esibirà il raffinato cantautore sloveno Jure Lesar e il 30 andrà in scena il Concerto di Gala di Capodanno con l’Orchestra Filarmonica Slovena e i Solisti previsto per il 30 dicembre.

Dedicarsi al benessere
Portorose con le sue numerose possibilità legate al wellness è il luogo perfetto. Alleati preziosi, gli elementi naturali che provengono dalle vicine saline di Sicciole e Strugnano (fanghi, sali e acqua madre già usata dai locali monaci benedettini nel XIII secolo) e un’acqua termale ricca di sostanze minerali. Senza dimenticare, naturalmente, i benefici dell’acqua di mare riscaldata. Si può optare per le Terme Portorož – che hanno diverse aree pool termali, anche per la talassoterapia; 7 tipologie di saune; programmi romantici per le coppie; una ricca scelta di trattamenti e massaggi; un centro ayurvedico e un centro thailandese – o per la SPA di uno degli hotel che, magari, si affaccia sul mare o sul verde per un effetto scenografico che fa bene alla vista e all’umore.

Capodanno in Piazza Tartini e un tuffo in mare per il 1° gennaio con fuochi d’artificio
È una delle piazze più belle di tutto l’Alto Adriatico, si apre sul mare ed è incastonata tra palazzi dell’epoca della Serenissima e in stile mitteleuropeo. La sua ellisse dalla candida pavimentazione riflette la magia delle luci di Natale e i suoi ristoranti e caffè, in inverno, sono un piacevole rifugio da cui godersi la vista: Piazza Tartini a Pirano è davvero un luogo ricco di suggestione e ospiterà la speciale serata di Capodanno con tanta musica dal vivo. L’appuntamento per il 1° gennaio, invece, è sulla spiaggia di Portorose per iniziare l’anno con una sfida: il tradizionale tuffo nelle acque dell’Adriatico che ogni anno raduna un gruppo di coraggiosi nuotatori. E se non si ha la tempra per affrontare il mare, l’inizio del 2024 sarà reso comunque speciale dallo spettacolo pirotecnico che accenderà il lungomare!

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl