Home Mete Estero Lubjana e le grotte di Postumia

Lubjana e le grotte di Postumia

da a.cortellessa
240 letture Lubjana - foto Michael Grmek

Le grotte di Postumia, in Slovenia, una manciata di chilometri da Trieste e dal confine orientale italiano, sono un monumento naturalistico nell’omonimo parco. Data l’enormità delle grotte, è possibile girarne una parte con il trenino sotterraneo a doppio binario, unico esistente al mondo, ammirando le formazioni di calcare alte anche 16 metri: la loro misura indica l’età, infatti crescono un decimo di millimetro all’anno. Le grotte di Postumia sono un vero e proprio labirinto sotterraneo, 24 km di gallerie, sale e corsi d’acqua. La loro bellezza è stata apprezzata sin dall’antichità: le prime descrizioni scritte risalgono al XIII secolo. Il sistema di grotte è stato aperto al pubblico nel 1819 ed è dotato di illuminazione artificiale che evidenzia le forme più spettacolari della grotta.

Ogni anno, attirano oltre 500.000 visitatori. La temperatura all’interno delle grotte è costante tutto l’anno e si aggira intorno ai 10 gradi Celsius, per cui è opportuno ricordarsi di questo aspetto visitandole in estate quando la temperatura ambientale esterna può essere molto elevata. Oltre alle visite guidate standard, le Grotte di Postumia offrono anche esperienze speciali come visite notturne, visite in bicicletta e visite per gruppi di piccole dimensioni.
Il percorso maggiormente turistico è composto da una parte di avvicinamento effettuata a bordo del trenino e quindi da un percorso guidato pedonale; la lunghezza è di circa 4 km con il trenino A/R, un km pedonale e la visita dura circa un’ora e mezza. Uno degli ambienti è chiamato Sala dei concerti, e talvolta viene utilizzata per questo scopo; può ospitare fino a 10 000 persone.

la sala dei concerti

Nel sistema di grotte vive una specie di animale unica al mondo, il Proteo anguinus, un anfibio cieco e albino noto anche come “olm”. Il Proteo anguinus è in grado di sopravvivere senza cibo per lunghi periodi e può vivere fino a 100 anni. Le Grotte di Postumia sono state riconosciute come sito naturale di importanza mondiale dall’UNESCO e sono state incluse nella lista dei Patrimoni dell’Umanità nel 1986.

castello di Predjama

Dopo la visita è possibile lasciare lì il camper (sono riservati 20 posti nell’Area Sosta Parking 1 Postojnska Jama attrezzata, a pagamento a 250 metri dall’ingresso) E, con biglietto cumulativo, raggiungere in navetta il castello medievale di Predjama abbracciato alla roccia. A proposito di grotte, è possibile visitare anche quella carsica di 4 piani che sta sotto il maniero.

A 50 km di distanza da Postumia, è possibile visitare Lubjana, dove non mancano le aree sosta camper. Lubiana (in sloveno Ljubljana) è la capitale e la più grande città della Slovenia, con una popolazione di circa 300.000 abitanti. Situata al centro del paese, Lubiana è anche il principale centro culturale, politico ed economico della Slovenia.
La città si estende lungo le sponde del fiume Ljubljanica e offre molte attrazioni turistiche, come il Castello di Lubiana, una fortezza medievale che domina la città dall’alto di una collina; la Piazza del Mercato Centrale, un vivace mercato all’aperto dove si possono acquistare prodotti locali e souvenirs; la Cattedrale di San Nicola, una grande chiesa barocca situata nel cuore della città; il Ponte dei Draghi, un’iconica struttura in acciaio decorata con quattro statue di draghi, simbolo della città; il Museo Nazionale di Lubiana, che ospita una vasta collezione di arte e oggetti storici della Slovenia.

Lubjana – foto Janez Kotar

Lubiana è anche famosa per la sua vivace scena culturale, con numerosi festival, concerti, mostre d’arte e spettacoli teatrali che si svolgono durante tutto l’anno. La città dispone inoltre di una vasta scelta di ristoranti, bar e caffè dove gustare la cucina locale e internazionale. Lubiana è una città a misura d’uomo, facile da esplorare a piedi o in bicicletta. La città è anche ben collegata con il resto della Slovenia e dell’Europa grazie alla sua posizione centrale e alla sua moderna infrastruttura di trasporto.
Un percorso a piedi nel centro porta da Miklosiceva Cesta (quartiere Art Nouveau) alla città medievale, dagli eleganti edifici tra cui Casa Haman fino al castello sul colle col suo Museo delle marionette. Ci sono due musei d’arte moderna e antica; ma ai bambini piacerà la Casa delle illusioni, museo incentrato sulle illusioni ottiche.

Per lasciare il camper ci sono un campeggio cittadino, il Ljubliana Resort and Camp (a 5 km dal centro con bus, a Dunajska cesta 270) e 7 aree di sosta.

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl