Home Mete Estero La ciclabile del vino di Baden

La ciclabile del vino di Baden

da Redazione
5 letture

La nuova Ciclovia del Vino di Baden si snoda in modo spettacolare attraverso i pittoreschi vigneti del Baden, collegando le varie regioni vinicole di questa affascinante zona per un totale di circa 460 chilometri. Partendo da Grenzach-Wyhlen, al confine con la Svizzera, la ciclovia attraversa le cinque rinomate regioni vinicole della Foresta Nera: Markgräflerland, Kaiserstuhl, Tuniberg, Breisgau e Ortenau, estendendosi fino a Kraichgau e terminando a Laudenbach sulla Badische Bergstraße.

Il percorso è suddiviso in otto tappe, ciascuna di lunghezza variabile tra 43 e 78 chilometri, offrendo ai ciclisti un itinerario ricco di panorami mozzafiato e viste spettacolari sui rigogliosi vigneti. Durante il viaggio, si attraversano incantevoli villaggi che sembrano usciti da una cartolina, con oltre 300 cantine e cooperative di viticoltori lungo il tragitto. Queste cantine invitano i ciclisti a fare piacevoli soste per degustare i vini locali e magari seguire percorsi didattici che spiegano il processo di vinificazione.

Tra le attrazioni enoturistiche che si incontrano lungo il percorso, spiccano il primo museo del cavatappi della Germania situato a Vogtsburg-Burkheim, il Badische Winzerkeller di Breisach, uno dei più grandi d’Europa, e vari musei del vino disseminati lungo la ciclovia. Non mancano le città medievali come Staufen, Endingen, Gengenbach e Weinheim che, con il loro fascino storico, meritano sicuramente una deviazione. Anche i numerosi castelli e le rovine presenti nella zona aggiungono un tocco di magia al viaggio.

Per chi decide di affrontare questo itinerario, ci sono numerose opzioni di alloggio di alta qualità, tra cui alberghi, accoglienti cantine e bed & bike certificati. Inoltre, le tradizionali “Besenwirtschaften” offrono un’esperienza autentica: queste taverne stagionali permettono ai viticoltori di servire il proprio vino accompagnato da prodotti rustici locali, preparati secondo antiche ricette.

Oltre al vino, la regione è famosa anche per la produzione di distillati, grazie ai numerosi alberi da frutto che si incontrano lungo la strada. Questi alimentano circa quaranta distillerie, aggiungendo un ulteriore elemento di interesse per i visitatori.

Infine, per garantire un’esperienza di viaggio sicura e senza intoppi, lungo il percorso sono disponibili diversi centri per la riparazione di biciclette e numerose stazioni di ricarica per e-bike, permettendo così ai ciclisti di pedalare in tutta tranquillità.

https://www.badische-weinstrasse.de/erleben/badischer-weinradweg?bpid=2521813365&nlid=2767918068&mid=2114254733&chk=efV3JJVmZR

credit foto Chris Keller

Non perderti:

Lascia un commento

GirareLiberi.it é un organo di informazione indipendente in corso di registrazione presso il Tribunale.

Foto, video, documenti, testi ed elaborazioni grafiche pubblicati sono di proprietà della Redazione, degli autori o dei fornitori di GirareLiberi.

Dati, foto, video e contenuti che ci venissero proposti da lettori, fornitori e inserzionisti o terze parti, vengono da noi usati in quanto liberi da diritti. Potranno essere da noi pubblicati senza menzione di origine.   I testi, le foto, le elaborazioni grafiche  e i video editi da GirareLiberi non possono essere copiati o tuttavia utilizzati in forma digitale o cartacea. Non é consentita la diffusi o rielaborazione  anche se solo parziale  senza il consenso espresso della Redazione.

@2021 – P.Iva IT02613410204   GirareLiberi Srl