Dometic, sostenibilità dei materiali

L’azienda sta assumendo un ruolo attivo nella promozione di nuovi materiali sostenibili, con l’uso di materiali riciclati a basso impatto ambientale per alcuni dei suoi prodotti

Tempo di lettura: 2 minuti
tenda Dometic per van

Per offrire scelte a basso impatto ambientali per i clienti attenti alla sostnibilità della filiera, Dometic ha introdotto il nuovo materiale Redux, poliestere leggero, realizzato da bottiglie di plastica riciclate al 100% con certificazione Global Recycled Standard, che sarà utilizzato su una vasta gamma di nuovi prodotti. Proteggere la natura è fondamentale, in quanto è una risorsa di cui tutti dovremmo godere: i prodotti Dometic si adeguano a questa corretta visione. Per questo motivo Dometic sta assumendo un ruolo attivo nella promozione di nuovi materiali, avviando progetti di sviluppo per materiali rinnovabili e riciclati.
Le nuove tende, una nuova veranda per camper e alcuni mobili da campeggio, sono stati infatti realizzati con Redux.


Juan Vargues, Presidente e CEO di Dometic, ha affermato: “I nostri prodotti nascono per facilitare la vita outdoor. Grazie a prodotti intelligenti, affidabili ed efficienti nell’uso delle risorse durante l’intero ciclo di vita, stiamo portando avanti l’agenda della sostenibilità nel nostro settore. In Dometic, la tutela ambientale è un aspetto fondamentale: ogni progetto di sviluppo è definito dagli obiettivi di sostenibilità del gruppo. Vogliamo che Dometic rappresenti una scelta sicura e affidabile per clienti consapevoli”.
I nuovi prodotti in Redux saranno introdotti sul mercato nel 2022. Questo nuovo materiale è uno dei modi con cui Dometic garantisce la sostenibilità futura.

Potresti essere interessato a:  Hobby: showroom virtuale

https://www.dometic.com/it-it/outdoor/it/prodotti/applicazioni/camper

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Truma: nasce il sistema aperto iNet X

Il dialogo tra i sistemi di accessori dei camper è da sempre uno dei nodi della compatibilità tra tante soluzioni per la gestione dei dispositivi: Truma si apre al futuro con il sistema aperto iNet X

Block Shaft apre al turismo in camper

L’azienda pugliese ha aperto una divisione “Veicoli Ricreazionali”, affidata alla ditta Turismo&C di Ivan Perriera, nome molto noto nel campo delle associazioni dei camperisti

Novità Acquatravel in fiera

Azienda italiana specializzata nel trattamento dell’acqua, Acquatravel propone alcune novità in fiera a parma e lancia il concorso “fatti un selfie” per ritirare un omaggio allo stand

DexKo Global acquisisce Brink International

DexKo Global Inc. ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione di Brink International, specialista europeo nella tecnologia dei ganci di traino

Potresti essere interessato a:  DigiCamp: l'acquisto del camper diventa digitale
Adria da record

Adria Mobil ha registrato un altro anno record nella stagione 2020-21, raggiungendo quasi 20.000 unità prodotte con I due marchi Adria e Sun Living.

Il gruppo Carthago continua a crescere

La scorsa primavera il prestigioso gruppo tedesco ha inaugurato l’ampliamento della sede centrale di Carthago City, con la creazione di nuove postazioni di lavoro

Gli ultimi articoli

Redazione

Un viaggio nel tempo tra i vitigni centenari delle Langhe

La Collezione Grinzane Cavour ospita circa 500 vitigni storici, già scomparsi in diverse aree d’Italia e del mondo, visibili ora solo qui nelle Langhe, ai piedi di uno dei castelli di proprietà del Conte Camillo Benso di Cavour

Redazione

Anche la nautica a Turismo e Natura

L’evento Turismo e Natura, in programma alla fiera di Montichiari dal 12 al 14 novembre, prevede uno spazio dedicato alla nautica oltre all’esposizione di camper

a.cortellessa

Il valore della pausa

Dopo quasi due anni di emergenza sanitaria e il lento ritorno alla normalità, la situazione vissuta ci ha insegnato a dar maggior valore alla “pausa”. In camper, la pausa è ovunque …

Redazione

TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

Dimensione testo-+=