Special Nights alle Terme di Merano

Il 22 ottobre e il 5 novembre 2021 piscine aperte fino a mezzanotte, gettate di vapore a tema e Specialmenu

Tempo di lettura: 3 minuti
Terme Merano Special Nights - foto Kim Andreolli

Birra e Bretzel per tutti
Törggelen, uva, castagne, birra, Bretzel: venerdì 22 ottobre 2021 con una Special Night tutta dedicata al luppolo. Luci suggestive in piscina e gettata di vapore con birra di grano senza alcol nelle saune. E dopo la gettata, lo staff delle Terme, vestito con i tipici Lederhosen, i tradizionali pantaloni corti di cuoio con bretelle, servirà birra senza alcol e Bretzel. Un momento di allegria informale nella cornice raffinata delle Terme Merano.
La kermesse continua venerdì 5 novembre 2021 con una serata all’insegna del Törggelen (usanza culinaria autunnale diffusa soprattutto nella Val d’Isarco e nel Burgraviato, in Alto Adige che si effettua principalmente nel periodo della festa del ringraziamento, ndr). Ad attendere gli ospiti nell’area sauna una benefica gettata di vapore con erbe di montagna, mentre nel bagno di vapore Passerstein si potrà godere di un Peeling al sale di vino. Dopo la gettata verranno serviti succo d’uva e castagne come a un vero Törggelen.

Brunch e Specialmenu
La Special Night inizia alle ore 18.30, ma è possibile approfittare dell’evento serale per trascorrere tutta la giornata alle Terme. Fin dal mattino piscine, saune e fitness center sono a disposizione per gli ospiti che vogliono dedicarsi un momento di assoluto benessere. Nel Bistro, dalle 9 alle 12, si può usufruire del Brunch, una ricca colazione con frutta fresca, noci, pistacchio, mandorle, croissant e Brownie, coppa yogurt con frutti di bosco e cereali, formaggi misti, mozzarelline e pomodorini, cestino di pane con burro e marmellata. Poi a seconda delle preferenze: salumi, uovo in camicia e bacon oppure salmone norvegese affumicato, verdure crude e rafano. Per l’occasione si può acquistare un buono per 2 persone con bevande incluse al prezzo di 35 euro.
Disponibili anche Specialmenu per il pranzo o la cena, da consumare nell’ambiente informale e giovanile del Bistro o nel comodo Self Service. La formula prevede un piatto di pasta, vino bianco frizzante e dessert al costo di 14 euro. Il biglietto Special Night infine ha una durata di 5 ore e il costo varia a seconda dei servizi scelti: 19 euro per le sole piscine, 25 euro per piscine e saune.

Potresti essere interessato a:  Latte in festa all’Alpe di Cimbra
Terme Merano Sauna Finlandese – foto Christian Gufler

Per la coppia o per sole donne: Special Night in Pool Suite
Affacciate alla sala bagnanti come nidi sospesi a mezz’aria, le 4 Pool Suites sono ambienti esclusivi e di lusso pensati per 2, massimo 3 persone. Al loro interno si trovano: lettino ad acqua, idromassaggio e bagno turco con peeling e sali da bagno, doccia e toilette, borsa delle Terme con accappatoio, asciugamani, ciabatte, kit di cortesia con prodotti della nuova linea cosmetica, acqua, cioccolato e frutta fresca, una bottiglia di spumante dell’Alto Adige, un sale da bagno, un peeling e un impacco da utilizzare nel bagno turco.
È l’ambientazione ideale per la coppia che vuole dedicarsi un momento speciale in esclusiva e farsi viziare da tutti i comfort. In questo caso il biglietto è il Pool Suite Special Night al costo di 169 euro con ingresso a piscine e saune fino a mezzanotte e menu al self service. Ma è anche la location perfetta per un ritrovo di sole donne: mamma e figlie, sorelle, amiche. In questo caso c’è Ladies Special Night al costo di 225 euro per 3 persone. Oltre a ingresso a piscine e saune fino a mezzanotte e menu al self service, compreso anche il DIY Facial con maschera facciale/peeling e creme campione.

L’autunno a Merano sorprende con i suoi colori e le primizie di stagione. È il tempo del Törggelen e della vendemmia, della Festa dell’Uva e della raccolta delle mele. Poi ci sono gli eventi, appuntamenti imperdibili che scandiscono i mesi autunnali. Chi ama la musica d’orchestra può assistere al rinomato südtirol festival merano.meran; mentre gli appassionati del vino trovano il meglio della vitivinicoltura italiana e mondiale al Merano WineFestival. A Maia Bassa l’ippodromo, una delle piste più belle d’Europa, entra nel vivo del Gran Premio Merano, intanto i giardini di Castel Trauttmansdorff mettono in mostra le fioriture di stagione: i settembrini lilla e azzurri, camelie e corbezzoli, melegrane, fichi, olive e uva.

Info: Terme Merano
www.termemerano.it
tel. 0473.252000.

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potresti essere interessato a:  Campionato del Mondo di Parapendio Acrobatico “AcroMAX”
Potrebbe interessarti
TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

Sagra della Ciuìga

Al via la ventesima edizione, a San Lorenzo in Banale, nelle Dolomiti della Paganella. Dal 29 ottobre al primo novembre, si celebra il tipico insaccato locale oggi presidio Slow Food tra degustazioni, eventi, visite, artigianato e menù a tema

La Festa del Bosco

Torna a Montone (PG), dal 29 ottobre al primo novembre 2021, la Festa del Bosco, una delle più suggestive manifestazioni autunnali in Umbria: un evento che valorizza le piccole produzioni autoctone

Mercatini di Natale al via

Dal 6 all’8 dicembre tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore, borgo incantato in provincia di Verbania, Bandiera Arancione Touring

Frantoi Aperti

In Umbria, dal 30 ottobre al 28 novembre, la XXIV Edizione della kermesse dedicata all’olio extravergine d’oliva appena franto

Turismo Natura

Dal 12 al 14 novembre torna TurismoNatura alla Fiera di Montichiari, salone dedicato al camper, caravan, accessori e una sezione speciale dedicata alla nautica dei laghi

Gli ultimi articoli

Redazione

Anche la nautica a Turismo e Natura

L’evento Turismo e Natura, in programma alla fiera di Montichiari dal 12 al 14 novembre, prevede uno spazio dedicato alla nautica oltre all’esposizione di camper

a.cortellessa

Il valore della pausa

Dopo quasi due anni di emergenza sanitaria e il lento ritorno alla normalità, la situazione vissuta ci ha insegnato a dar maggior valore alla “pausa”. In camper, la pausa è ovunque …

a.cortellessa

Contro il freddo

I riscaldatori a gasolio sono sempre più diffusi sui camper anche in primo equipaggiamento, visti gli oggettivi vantaggi che offrono. Perché non pensare ad un sistema ausiliario di riscaldamento “diesel” se il nostro camper non ne è dotato?

Dimensione testo-+=