DiVin ottobre in Trentino

Tutti i fine settimana di ottobre, fino al primo novembre, attività, trekking, degustazioni, prodotti tipici lungo la Strada del Vino e Sapori in Trentino

Tempo di lettura: 6 minuti
DiVin ottobre in Trentino

Da 16 anni la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino ha scelto il mese di ottobre per organizzare ogni fine settimana una serie di iniziative dedicate all’autunno, grazie al coinvolgimento di oltre una settantina di soci. Terminate le vendemmie, ultimati i raccolti, i produttori aprono le porte delle loro aziende agricole per ospitare i visitatori, amanti del buon cibo e del buon vino, curiosi di scoprire tutti i segreti delle migliori eccellenze locali. In programma visite in cantina e vigneto, esperienze di gusto, passeggiate e tour in ebike per ammirare le infinite varianti del foliage, aperitivi, laboratori enogastronomici, cene a tema e proposte vacanza dedicate, oltre alle immancabili feste che celebrano i prodotti più caratteristici del periodo. Appuntamenti pensati anche per piccoli gruppi di persone, vere e proprie esperienze da vivere in famiglia, in coppia o con gli amici, per vivere l’atmosfera dell’autunno trentino gustando gli inconfondibili sapori.

Diverse le iniziative che si ripetono ogni fine settimana: Enotour d’Autunno (link) presso Borgo dei Posseri ad Ala, in programma tutti i venerdì e sabato del mese – in cui agli ospiti verrà consegnata una cartina che condurrà ad una serie di isole posizionate accanto ai vigneti, dove si potrà degustare un calice di vino aziendale nato proprio da quella particolare vigna in abbinata a specialità di Caseificio Sociale di Sabbionara e Salumeria Belli; Passeggiando nel vigneto (link), tutti i venerdì alla Cantina d’Isera, con camminata nelle campagne di Isera e degustazione finale dei prodotti aziendali, accompagnati dalle specialità Biodebiasi, Caseificio di Sabbionara e Panificio Moderno, ma anche Doc&Dop (link), tutti i sabati alle 16.30, presso le Cantine Mezzacorona-Rotari a San Michele all’Adige, in cui la visita guidata si concluderà nella suggestiva Sala del Re, con degustazione guidata dell’intera linea di Millesimati AlpeRegis abbinata ad eleganti finger food di Ristorante Da Pino, pensati per valorizzare le varie stagionature e consistenze di Trentingrana, e i prodotti del Panificio Sosi.

1° weekend di ottobre

Venerdì 1 ottobre, inoltre, alle ore 18.00, presso l’azienda Cenci Trentino di Castelnuovo, c’è Calici al tramonto (link), con i vini dell’azienda abbinati alle specialità di Crucolo e di Carni e Salumi Meggio. Il primo weekend del mese prosegue poi con la manifestazione Latte in festa a Lavarone (link), organizzata da Apt Alpe Cimbra e in programma sabato 2 e domenica 3 ottobre, che prevede una serie di laboratori e iniziative alla scoperta di questa eccellenza, tra cui la passeggiata con visita in fattoria e pic nic sul prato dell’Aperitivo del Malghese (link) di sabato pomeriggio, ore 15.30, dove, oltre al formaggio di Caseificio degli Altipiani e del Vezzena e ad una proposta gourmet di Malga Millegrobbe, si potranno degustare le mele La Trentina in abbinata all’Acqua Levico e al Teroldego Rotaliano di Azienda Agricola Zanini Luigi. Solo nella giornata di domenica, invece, l’appuntamento è anche poco distante, a Luserna, per Zimbartörggelen Herbst  (link), suggestiva passeggiata enogastronomica tra i colori dell’autunno dell’Alpe Cimbra, con i prodotti di Malga Millegrobbe, Cantina Madonna delle Vittorie, Caseificio degli Altipiani e del Vezzena e Distilleria Marzadro. Da segnalare infine due giorni del Festival della Polenta di Storo (link), organizzato dalla Pro Loco di Storo in collaborazione con Apt Madonna di Campiglio, dedicato a questa specialità della tradizione, proposta in molteplici varianti. Presenti, inoltre, i prodotti di Azienda Agricola Troticoltura Armanini e i vini di Azienda Agricola Grigoletti e Cantina Toblino.

Potresti essere interessato a:  Mercatini di Natale al via

 

2° weekend

Sabato 9 ottobre, alle 14.30, ci si sposta a Vallelaghi per L’Autunno e la Nosiola (link), passeggiata dedicata a questo vitigno autoctono, con visita finale alla Casa Caveau Vino Santo e all’Azienda Agricola Giovanni Poli S. Massenza (in replica il 23 ottobre con visita da Maxentia), in abbinata a prodotti di Panificio Pasticceria Tecchiolli, e a Lavis per Dal giardino alla cantina (link), alle ore 17.00, presso il Giardino dei Ciucìoi, con visita guidata dell’opera architettonica insieme ad Ecomuseo dell’Argentario e Albatros, passeggiata in centro storico a Lavis e degustazione finale presso Cantine Monfort (in replica il 15 ottobre, con finale da Cantina La Vis, e il 23 ottobre, con finale nuovamente da Cantine Monfort). La giornata di domenica, invece, si potrà trascorrere al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina  di San Michele all’Adige con Autunno a 10/10 al museo (link): dalle 14.30 alle 18.00, laboratori creativi a tema autunnale, una caccia al tesoro alla scoperta di particolarità degli oggetti esposti e una gustosa merenda finale, con i prodotti di Gelateria Serafini e La Corte dei Ciliegi.

3° weekend

Venerdì 15 e sabato 16 ottobre torna invece Reboro. Territorio & passione (link), due giornate alla scoperta di questo vino in programma tra Arco e Vallelaghi. Oltre alle visite in alcune cantine del territorio, come Azienda Agricola Gino Pedrotti, Azienda Agricola Giovanni Poli S. Massenza, Azienda Agricola Francesco Poli e Maxentia, si potrà partecipare ad un convegno, una degustazione dedicata e una cena a tema. Nella serata di sabato 16 ottobre, dalle 16.00, torna nuovamente in presenza anche Caneve en festa (link), la cena itinerante con prodotti locali tra gli avvolti di Cembra in abbinata ai vini e alle grappe della Valle di Cembra e accompagnata da musica di vario genere che vedrà, tra gli altri, il coinvolgimento di Cembrani DOC, Azienda Agricola Bio Giove Officinali, Cembra cantina di montagna, Maso Franch e Zanotelli Società Agricola. L’appuntamento serale sarà seguito, domenica 17 ottobre, alle 11.00, da Wine Trekking Gourmet (link), passeggiata di 5 km tra i vigneti della Valle di Cembra intervallata da gustose pause curate da ristoranti locali. Sabato 16 ottobre, a Riva del Garda, invece, è in programma Agririva Bike Tour (link): a partire dalle 14.00 si percorrerà in bici il percorso che unisce Lago di Garda a Valle dei Laghi e ritorno, con alcune tappe di gusto, durante le quali scoprire i prodotti di alcuni associati della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, come Troticoltura Armanini, Azienda Agricola Gino Pedrotti, Macelleria Bertoldi, Azienda Agricola Fontanèl, Panificio Tecchiolli e, naturalmente, Agraria Riva del Garda.

 

4° weekend

Da venerdì 22 a domenica 24 ottobre l’appuntamento è con La Dispensa dell’Alpe (link) a Folgaria, una tre giorni di eventi organizzata dall’Apt Alpe Cimbra, all’insegna delle produzioni agroalimentari del Trentino attraverso convegni, ma anche laboratori esperienziali, mercato dei, visite guidate, fattorie aperte, trekking e bike del gusto, masterclass e iniziative didattiche per i più piccoli. Sabato 23 e domenica 24  ottobre si svolge inoltre anche la Festa della Castagna (link) sull’Altopiano della Vigolana, con tante attività in programma dalle 10.00 alle 19.00, a cura dell’Apt del territorio e con la presenza di vari produttori locali tra cui la Cooperativa Castanicoltori Trentino Alto Adige.

5° weekend

L’ultimo weekend, come da tradizione, protagonista assoluto è invece il tipico salume “povero” di San Lorenzo Dorsino che sale giustamente sul palcoscenico per la Sagra della Ciuìga (link) , giunta alla XX edizione: dal 30 ottobre al 1 novembre la Pro Loco San Lorenzo in Banale, in collaborazione con il Comune San Lorenzo Dorsino e Apt Dolomiti Paganella, darà dunque spazio a gusto, cultura e tradizione in uno dei Borghi più belli d’Italia, con degustazioni, mercatini, rassegne musicali e teatrali, con il coinvolgimento, tra gli altri, di Cantina Endrizzi e Panificio Zambanini.

Potresti essere interessato a:  La Festa del Bosco

DiVin Ottobre fa parte del calendario di manifestazioni enologiche provinciali denominato #trentinowinefest e viene organizzata in collaborazione con Bontadi Caffè, e con il supporto di Regione Trentino – Alto Adige, BIM dell’Adige e Comunità della Valle di Cembra.

Tutte le ulteriori informazioni, i dettagli e i costi sulle prenotazioni sono disponibili su https://www.tastetrentino.it/le-tre-strade/strada-del-vino-e-dei-sapori-del-trentino/scoprire/eventi/dettaglio-eventi/articolo/divinottobre/

#divinottobre #trentinowinefest #stradavinotrentino

Credit Foto: L. Campolongo – M. Facci – Proloco di Storo

Ricordiamo che la kermesse potrà subire variazioni in base alle disposizioni governative e provinciali legate all’emergenza Coronavirus.

 

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Sagra della Ciuìga

Al via la ventesima edizione, a San Lorenzo in Banale, nelle Dolomiti della Paganella. Dal 29 ottobre al primo novembre, si celebra il tipico insaccato locale oggi presidio Slow Food tra degustazioni, eventi, visite, artigianato e menù a tema

La Festa del Bosco

Torna a Montone (PG), dal 29 ottobre al primo novembre 2021, la Festa del Bosco, una delle più suggestive manifestazioni autunnali in Umbria: un evento che valorizza le piccole produzioni autoctone

Mercatini di Natale al via

Dal 6 all’8 dicembre tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore, borgo incantato in provincia di Verbania, Bandiera Arancione Touring

Frantoi Aperti

In Umbria, dal 30 ottobre al 28 novembre, la XXIV Edizione della kermesse dedicata all’olio extravergine d’oliva appena franto

Turismo Natura

Dal 12 al 14 novembre torna TurismoNatura alla Fiera di Montichiari, salone dedicato al camper, caravan, accessori e una sezione speciale dedicata alla nautica dei laghi

FFF, ovvero Ferrara Food Festival

Dal 5 al 7 novembre le vie del centro storico di Ferrara si animano per il Ferrara Food Festival, tre giorni all’insegna dei sapori e del gusto

Gli ultimi articoli

Redazione

TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

a.cortellessa

Contro il freddo

I riscaldatori a gasolio sono sempre più diffusi sui camper anche in primo equipaggiamento, visti gli oggettivi vantaggi che offrono. Perché non pensare ad un sistema ausiliario di riscaldamento “diesel” se il nostro camper non ne è dotato?

Redazione

Ecoflow, energia portatile

Arrivano sul mercato italiano i prodotti di Ecoflow, azienda specializzata nella produzione di sistemi di alimentazione portatili, perfetti come supporto per i camper

Dimensione testo-+=