Intanto, in Francia …

Dopo più di un anno di pandemia, i desideri dei francesi sono gradualmente cambiati: viaggi, telelavoro, consumo...

Tempo di lettura: 2 minuti
foto cortesia Itineo - OJL Photographies

I desideri di viaggio dei francesi, per il 74% di loro, sono stati influenzati dalle misure sanitarie messe in atto per contenere questa pandemia di Covid-19, che non ha superato l’inesorabile crescita dei veicoli ricreativi, in particolare furgoni e furgoni convertiti. Al contrario, ha persino contribuito al loro successo. Sono diventati le stelle del “deconfinement”. Li vediamo continuamente nei media.

La pandemia ha anche notevolmente accelerato il telelavoro in Francia: 4 francesi su 10 (42%) si dicono addirittura pronti ad adottare il nomadismo digitale, che si riferisce a una persona che lavora in una professione che consente loro di lavorare online da remoto e viaggiare.
Assistiamo quindi all’emergere di un nuovo neologismo, la cui pratica ha subito un’accelerazione negli ultimi mesi: le “lavor-azioni”.
Si tratta di combinare le vacanze e il lavoro a distanza, dividendo liberamente il proprio tempo tra telelavoro e viaggi, scelta diffusa soprattutto tra i giovani.

Come possiamo vedere, il nostro buon vecchio camper è in piena trasformazione e tutto ciò non ci impedirà di approfittarne per scoprire quest’anno i meravigliosi tesori della Francia. Infatti, il barometro del turismo in camper mostra che il 98 per cento dei proprietari di questo tipo di veicoli vuole trascorrere le vacanze in Francia quest’estate.

Potresti essere interessato a:  Girare Liberi

Un’unica parola d’ordine quest’estate: Carpe Diem.
A significare “andiamo in giro, ci godiamo la vita e come un buon cittadino che rispetta sé stesso, sosteniamo i commercianti e l’economia francese”.

(Fonte: Destinea AVM. – gruppo francese di distribuzione veicoli e articoli da campeggio)
(pubblicato su Chouette News N°17: https://lnkd.in/deg4xPR)

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Scegliere un ristorante in vacanza… e non solo!

Se non abbiamo voglia di cucinare sul camper, un bel ristorante tipico è la soluzione, anche per assaporare le delizie del luogo. Un’analisi semiseria del nostro Gianluca Gabanini, camperista, chef e sommelier sui consigli per come trovare il ristorante giusto

Cambia la capacità di comunicare

Lo sostiene Carmine Gallo nel suo libro Five Stars dove esprime in modo netto che nei prossimi anni “la capacità di articolare le nostre idee sarà obbligatoriamente più articolato e complesso”

Potresti essere interessato a:  Il camper visto da … Assocamp
Girare Liberi

Pensieri e riflessioni che hanno ispirato la nascita di Girare Liberi

Nasce Girare Liberi

Perché Girare Liberi è un modo di essere, di vivere la vacanza da protagonisti delle proprie scelte, di sentirsi “liberi”. A piedi, in bici, in moto, in auto ma soprattutto in camper, che è quello che vogliamo raccontarvi

Il camper non è per tutti

Capire cosa passa per la testa a tante persone nello scegliere di viaggiare in camper è difficile, ma la voglia di libertà supera prepotentemente qualsiasi disagio

Gli ultimi articoli

a.cortellessa

Anti-Spin per camper

In difficoltà per uscire da un prato fangoso? O da un parcheggio su erba bagnata in pendenza? Con Anti-Spin è più facile

Redazione

Dometic, sostenibilità dei materiali

L’azienda sta assumendo un ruolo attivo nella promozione di nuovi materiali sostenibili, con l’uso di materiali riciclati a basso impatto ambientale per alcuni dei suoi prodotti

a.cortellessa

Europa Rally 2022

L’Europa Rally è un raduno internazionale, organizzato ogni anno in una Nazione Europea diversa: la 59° edizione si svolgerà in Italia, a Larino (CB), dal 2 al 6 giugno 2022, organizzata dal Camper Club Universo

Dimensione testo-+=