Smart working in mobilità? Sunlight ci crede

La digitalizzazione e una nuova modulazione della mobilità, accelerata dalla pandemia, sono fattori trainanti del cambiamento sociale. Fattori che devono essere ripensati a tutti i livelli. In casa Sunlight hanno studiato questo andamento e lanciato il progetto Home Office on Wheels

Tempo di lettura: 3 minuti
prototipo camper Sunlight con struttura modulare Home Office on Wheels

L’azienda Sunlight, tra le più giovani sul mercato, è uno dei produttori nel mercato dei camper con un più chiaro focus digitale. Il marchio sta spingendo il tema del New Work con il suo progetto “Home Office on Wheels”, sviluppando un concetto per una soluzione di lavoro mobile nei camper. Uno dei processi centrali di trasformazione sociale – accelerato repentinamente dal periodo pandemico – si mostra chiaramente nella rottura dei modelli di lavoro esistenti. L’avanzamento della digitalizzazione, la liberazione dalle strutture fisse e una nuova idea della mobilità permettono un lavoro indipendente dal luogo. In futuro sarà quindi ancora più importante creare opzioni per un ambiente di lavoro flessibile.

La rilevanza delle soluzioni di mobilità
I risultati del Future of Work Reports 2021 (https://www.appinio.com/de/blog/studie-zur-future-of-work-so-beeinflusst-corona-die-arbeitswelt) dimostrano che due terzi degli intervistati che possono lavorare in un ufficio domestico vorrebbero vedere una soluzione ibrida in futuro, in modo da poter lavorare da casa e in ufficio a volte. In uno studio condotto da DAK Studie der DAK nel 2020, il 56% degli intervistati ha dichiarato di essere in grado di lavorare in modo più produttivo nell’home office che alla propria scrivania in ufficio. La tendenza verso soluzioni di lavoro mobili è confermata anche dalla recente indagine Sunlight su “Mobile Office”. Il 76% dei 430 partecipanti al sondaggio ha dichiarato di lavorare nel proprio ufficio, compreso l’ufficio a casa e in remoto, a causa della pandemia. Prima della pandemia, questo era il caso solo per il 45%. Alcuni risultati del sondaggio sono disponibili qui https://press.sunlight.de/wp-content/uploads/2021/06/SUNLIGHT_Mobile_Home_Office_Umfrage_2021.pdf

“Sunlight si considera un marchio giovane e lungimirante, un marchio nativo digitale”, ha spiegato il CEO Stephan Brutscher. “Ci siamo chiesti cosa succederà quando il New Work diventerà la Nuova Normalità. Ora vediamo l’opportunità di contribuire a plasmare il futuro. Non ci vediamo più come un semplice produttore di camper, ma come un fornitore di soluzioni di mobilità progressive“.

Potresti essere interessato a:  Bürstner vince l’Award ABC 2021 in Germania

È stato proprio questo posizionamento del marchio che ha spinto il media designer Fabian Schweikert a unirsi a Sunlight durante i suoi studi di marketing internazionale. Nel corso del suo periodo di tirocinio presso l’azienda di Leutkirch, il 29enne ha sviluppato e realizzato un progetto New Work che tiene conto dello spirito dei tempi: la tesi di Schweikert presso l’Università di Scienze Applicate olandese Fontys Venlo si occupa della questione della misura in cui in futuro lavoreremo ancora in modo localizzato e quale potenziale c’è nel lavoro indipendente dal luogo – soprattutto in una casa mobile.

Sunlight prototipo Home Office on Wheels

 

Home Office on Wheels come pacchetto modulare per camper
A questo scopo, Schweikert e i designer della Sunlight hanno sviluppato un prototipo che trasforma il veicolo per le vacanze in un ufficio domestico mobile: il tavolo multifunzionale e pieghevole è dotato di un monitor aggiuntivo, offre opzioni di ricarica (per lo smartphone e altri dispositivi) e spazio di archiviazione adattato. Sunlight sta esaminando l’implementazione di una soluzione Home Office on Wheels, che potrebbe essere disponibile in futuro come sistema modulare per i motorhome, i furgoni e i camper del produttore.

sistema di ricarica per smartphone – Sunlight Home Office on Wheels

 

Schweikert spiega: “Sperimenteremo un’espansione o professionalizzazione del cosiddetto nomadismo digitale” ha spiegato Schweikert “Il concetto di Sunlight si rivolge a un’ampia varietà di gruppi professionali: da un lato, naturalmente, tutte le persone che possono svolgere il loro lavoro a distanza e ridefiniranno il loro posto di lavoro. D’altra parte, però, anche i dipendenti del settore: personale di vendita e sul campo, scienziati, per esempio nel campo della geologia o della biologia, o direttori di costruzione, architetti e progettisti. Invece di cercare e prenotare un hotel sterile, con Home Office on Wheels si ha una soluzione flessibile, professionale e confortevole”.

Lavoro in mobilità con Sunlight Home Office on Wheels

 

www.sunlight.de/it/

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Museo Retro Camping

Il primo museo italiano dedicato al campeggio, in occasione dell’evento “ville aperte” in Brianza 25 e 26 settembre, ha aperto le sue porte presso il Palazzo Bassi Brugnatelli

Potresti essere interessato a:  Il camper si conferma trend in forte crescita
Camper e disabilità, un tema irrisolto per l’Iva

Assocamp, nel corso di una sentita conferenza stampa al salone, ha ribadito a gran voce alle autorità competenti la richiesta dell’iva al 4% per disabili anche per i camper, unici veicoli attualmente esclusi dall’agevolazione

Campermagazine.tv

Da quasi quindici anni l’unico sito che ha fatto del format tv la sua specializzazione: commenti, interviste, clips che raccontano l’universo camper con professionalità e video realizzati a regola d’arte

Hippie Caviar Hotel

Un concept di Renault per la voglia di evasione in camper, con servizi a cinque stelle dedicati: lo vedremo al salone di Duesseldorf

A scuola di camper

Al Salone del camper di Parma, dall’11 al 19 settembre, debutta un nuovo format: nove tutorial per aiutare chi fosse alle prime armi al debutto in libertà on the road

Gli ultimi articoli

Redazione

TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

Redazione

Sagra della Ciuìga

Al via la ventesima edizione, a San Lorenzo in Banale, nelle Dolomiti della Paganella. Dal 29 ottobre al primo novembre, si celebra il tipico insaccato locale oggi presidio Slow Food tra degustazioni, eventi, visite, artigianato e menù a tema

a.cortellessa

Contro il freddo

I riscaldatori a gasolio sono sempre più diffusi sui camper anche in primo equipaggiamento, visti gli oggettivi vantaggi che offrono. Perché non pensare ad un sistema ausiliario di riscaldamento “diesel” se il nostro camper non ne è dotato?

Dimensione testo-+=