Il Sale più puro d’Italia

Nasce a Lajatico la prima Boutique del Sale, lì dove la purezza abbagliante incontra profumi e sapori delle altre eccellenze toscane

Tempo di lettura: 2 minuti
Boutique del Sale a Lajatico (PI) - foto S. Marinari

Ha aperto a Lajatico la prima Boutique del Sale d’Italia: “Sale di Volterra – Il Sale più puro d’Italia”. Proprietà della famiglia Locatelli, grazie alla regia appassionata e vulcanica di Alberto Bartalini (già ideatore e direttore artistico del Teatro del Silenzio) che ha dato vita ad un progetto che va oltre il concetto di negozio. Infinite connessioni con il territorio, con i prodotti della terra, con la enogastronomia toscana, si mixano con arte, innovazione e tradizione, trovando a Lajatico un equilibrio perfetto che regala nuove emozioni.
Un negozio dove non si vende solo sale, come si potrebbe facilmente pensare, ma anche tartufi, birra, dolci golosità e molto altro ancora. Il Sale certificato come il più puro si sposa con le eccellenze locali. Un’idea creativa e unica, che si sprigiona anche dall’arredamento eclettico che strizza l’occhio alla tradizione, ma parla un linguaggio contemporaneo.

Boutique del Sale – Marco Locatelli

La nuova immagine del brand scelto dalla famiglia Locatelli riflette il nuovo corso dato dalla vivace gestione attuale, di cui si fa portavoce Marco Locatelli “il Sale di Volterra è un’eccellenza italiana, ambasciatore della Toscana nel mondo: un messaggio di salute e benessere, che associa la Toscana alla qualità dei prodotti, sottolineando il legame profondo tra l’iconico paesaggio toscano e la purezza
del sale, uno stile di vita che parla di Bellezza, Arte e Salute”.
Lo stile di vita che ritroviamo tra le vie di Lajatico, nel borgo si respira aria di tradizione ai ritmi di una volta, ma dove la presenza dell’Arte è qualcosa di palpabile: la secolare identità del borgo ha trovato un connubio perfetto con la contemporaneità dell’Arte raccontata dal Teatro del Silenzio e da Andrea Bocelli nel mondo, accompagnata dalla presenza di ArtInsolite, la rassegna di arte contemporanea che ogni anno trasforma il borgo in un museo a cielo aperto, e che quest’anno avrà fra i suoi protagonisti anche “NATURAE – La Compagnia della Fortezza nella Salina di Volterra” curata da Cinzia de Felice, installazione con oltre 100 immagini fotografiche che percorrono gli irripetibili momenti dell’evento site specific “NATURAE – la valle dell’innocenza” all’interno dello straordinario sito industriale della Salina di Volterra.

Potresti essere interessato a:  Vento del Sud

Orari di apertura al pubblico:

lunedì – martedì – mercoledì
Mattina dalle 10 alle 13
Pomeriggio dalle 17 alle 20
Sera dalle 21 alle 23

giovedì – venerdì – sabato – domenica
Mattina dalle 10 alle 13
Pomeriggio/sera dalle 17 alle 24

Per info:
Sale di Volterra 0588 – 44325
Cinzia de Felice 348 3701107

https://www.facebook.com/SalinadiVolterra/

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Il manuale della cucina in Camper/1

Il titolo è volutamente provocatorio! Non esiste un manuale della cucina in camper; la cucina di un veicolo ricreazionale è solo più piccola e meno potente, per cui in viaggio, in camper o in caravan si può cucinare tutto quello che si cucina a casa… o quasi!

Novità dal Cibus/1

Finalmente, dopo tanta attesa, ricominciano le fiere … quelle belle e gustose! Siamo stati al Cibus per voi

Potresti essere interessato a:  Zafferano, non solo risotto
Zafferano, non solo risotto

Tutti conosciamo lo zafferano, ma sappiamo veramente cos’è in realtà? Cosa si cela dietro ad una spezia così accattivante, decisamente aromatica e molto pigmentante?

Riaperto FICO Eataly World

Ha riaperto il grande parco del cibo di Bologna. Da oggi 7 luglio apertura al pubblico anche della Bottega del vino, nata dall’idea di Fontanafredda per raccontare l’affascinante storia che l’ha resa icona del Barolo nel mondo

Gli ultimi articoli

Redazione

Un viaggio nel tempo tra i vitigni centenari delle Langhe

La Collezione Grinzane Cavour ospita circa 500 vitigni storici, già scomparsi in diverse aree d’Italia e del mondo, visibili ora solo qui nelle Langhe, ai piedi di uno dei castelli di proprietà del Conte Camillo Benso di Cavour

Redazione

Anche la nautica a Turismo e Natura

L’evento Turismo e Natura, in programma alla fiera di Montichiari dal 12 al 14 novembre, prevede uno spazio dedicato alla nautica oltre all’esposizione di camper

a.cortellessa

Il valore della pausa

Dopo quasi due anni di emergenza sanitaria e il lento ritorno alla normalità, la situazione vissuta ci ha insegnato a dar maggior valore alla “pausa”. In camper, la pausa è ovunque …

Redazione

TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

Dimensione testo-+=