Riapre il Museo Benelli

Tempo di lettura: 3 minuti
Museo Benelli Pesaro - modello GP 4 250 Competizione del 1942

Una ghiotta occasione per i camperisti appassionati di moto, e sono tanti. Il 29 maggio scorso ha riaperto il Museo Benelli: ospita ora anche la prestigiosa collezione Morbidelli, andata all’asta nel 2020 ed acquistata dall’ASI (Automotoclub Storico Italiano)

Benelli, la casa del leone, uno dei più prestigiosi e antichi marchi di moto, ha riaperto il suo Museo alla fine di maggio scorso. Un luogo da visitare non solo per gli appassionati di moto – e sappiamo che tra i camperisti ci sono tanti ex motociclisti o appassionati – ma anche per chiunque: tra le moto esposte si ripercorre oltre un secolo di storia dell’ingegno italiano e della caparbietà dei sei fratelli Benelli che diedero vita a questo marchio nel lontanissimo 1911.

Fratelli Benelli

Fra le novità che accolgono i visitatori la possibilità di visitare la Collezione Morbidelli, composta dalle 71 motociclette storiche acquistate da ASI, ora temporaneamente ospitate al piano nobile dell’edificio di Viale Mameli a Pesaro.

Museo Benelli – collezione ASI Morbidelli

Le motociclette della Collezione ASI Morbidelli rappresentano 30 differenti marchi di tutto il mondo, la maggior parte dei quali oggi scomparsi. La moto più datata è una rarissima Moto Rêve 275 del 1907; la più preziosa è senza dubbio la Benelli GP 4 250 Competizione del 1942: unico esemplare esistente al mondo progettato dalla Casa motociclistica pesarese. E, per rimanere in territorio marchigiano, si può citare anche la Benelli GP 175 usata nel 1934 dal pilota iridato Dorino Serafini

Museo Benelli Pesaro

Una nuova collezione che si aggiunge quindi alle oltre 200 motociclette della produzione Benelli e MotoBì di cui si compone il percorso museale pesarese e che rendono il Museo Officine Benelli uno dei poli più rappresentativi del motorismo storico italiano. Ma la visita al Museo Benelli non offre solo motociclette di inestimabile valore, ma anche esperienze interattive: sono infatti presenti quattro totem multimediali e due maxi-schermi attraverso i quali i visitatori possono consultare materiale inedito, documenti originali dell’epoca, fotografie e video relativi ai modelli di moto presenti al museo.

Potresti essere interessato a:  Galleria Senza Soffitto
Museo Benelli Pesaro

“Siamo davvero molto contenti di poter finalmente riaprire le porte del Museo Officine Benelli – ha annunciato il presidente del Registro Storico Benelli, Paolo Marchinelli –. Quest’anno abbiamo anche l’onore di ospitare la storica Collezione Morbidelli (per cui cogliamo di nuovo l’occasione per ringraziare ASI) che va ad arricchire e ad ampliare la nostra esposizione. Non vediamo l’ora di poter accogliere tutti i visitatori”.


Il Museo Officine Benelli è visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 19. In occasione della “Stradomenica”, evento che si tiene a Pesaro ogni terza domenica del mese, il Museo Officine Benelli resta aperto dalle ore 16 alle ore 19.
Per info: www.officinebenelli.it

Officine Benelli – viale Mameli, 22 – 61121 – Pesaro Tel. 0721 31508
Parcheggio e area sosta camper Pesaro centro: via dell’Acquedotto (1 km dal Museo)
GPS N 43.908415, E 12.901256

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email
Potrebbe interessarti
Escursioni autunnali in Umbria

Alla scoperta della natura e delle eccellenze enogastronomiche dell’Umbria, a piedi, con le guide esperte de “I Tuoi Cammini”

Foliage all’Oasi Zegna

Un ricchissimo programma di eventi, escursioni, attività didattiche, menù di stagione per scoprire l’Oasi Zegna nel periodo più “colorato” dell’anno

Potresti essere interessato a:  Un nuovo Parco Bioenergetico e molto altro nel cuore di Bolzano
HalLEOween

Dal 25 settembre il parco Leolandia si trasforma nel magico mondo di HalLEOween, fino al 31 ottobre

Colori d’autunno in Valtellina

Escursioni a Bormio tra il foliage del Parco nazionale dello Stelvio, i sentieri della Grande Guerra, il canto d’amore dei cervi e lo sci al ghiacciaio. Dopo, il riposo alle terme

L’autunno incantato del Renon

Escursioni panoramiche a bordo dell’antica ferrovia a cremagliera che portava i passeggeri dal centro di Bolzano direttamente fin sul Renon

Autunno all’Alpe Cimbra

Attività outdoor, eventi enogastronomici ed escursioni a piedi e in mtb tra i colori magici del foliage

Gli ultimi articoli

Redazione

Un viaggio nel tempo tra i vitigni centenari delle Langhe

La Collezione Grinzane Cavour ospita circa 500 vitigni storici, già scomparsi in diverse aree d’Italia e del mondo, visibili ora solo qui nelle Langhe, ai piedi di uno dei castelli di proprietà del Conte Camillo Benso di Cavour

Redazione

Anche la nautica a Turismo e Natura

L’evento Turismo e Natura, in programma alla fiera di Montichiari dal 12 al 14 novembre, prevede uno spazio dedicato alla nautica oltre all’esposizione di camper

a.cortellessa

Il valore della pausa

Dopo quasi due anni di emergenza sanitaria e il lento ritorno alla normalità, la situazione vissuta ci ha insegnato a dar maggior valore alla “pausa”. In camper, la pausa è ovunque …

Redazione

TTG a Rimini: risale la fiducia nel turismo

La fiera per operatori professionali dedicata al turismo si è chiusa con un’affluenza che ha sfiorato i livelli pre-pandemia: ben 1.800 i brand presenti dall’Italia e dall’estero

Dimensione testo-+=